Un segnale incoraggiante sul fronte ecologico a livello globale arriva da un fiore all'occhiello dell'imprenditoria laziale: Avvenia (www.avvenia.com), il "braccio verde" delle aziende italiane, grazie alla quale il Lazio potrebbe diventare l'Arabia Saudita dell'energia verde.

 

Leader nazionale nel sistema della sostenibilità ambientale e promotrice già a partire dal 2005 dei Titoli di Efficienza Energetica quale mezzo per sviluppare un utilizzo più razionale dell'energia, Avvenia è all'avanguardia in questo settore. Il suo fondatore, l'ingegner Giovanni Campaniello, da 12 anni a questa parte ha fatto dell'innovazione il suo marchio di fabbrica, trasformando il Lazio in un polo di eccellenza del risparmio energetico.

Avvenia, con sede a Genzano di Roma, ha clienti in tutt'Italia e anche all'estero, sviluppando numeri che consentono al Lazio di posizionarsi al primo posto in Italia nella sostenibilità ambientale.

«L'attenzione all'ecosostenibilità e all'innovazione è un sigillo della nostra azienda in senso letterale e presto Avvenia produrrà altre novità importanti, sempre rimanendo fedeli alla tradizione: innovazione nel rispetto dell'ambiente e dei valori etici» ha commentato l'ingegner Campaniello.