Aumentano le richieste di venditori dipendenti da parte delle aziende italiane: il 73%, infatti, preferisce assumere piuttosto che affidarsi ad agenti indipendenti. E’ quanto emerge da una ricerca effettuata da Technical Hunters, società italiana di head hunting, che ha rilevato come questo trend proseguirà anche nel 2015.

 

“I dati 2013-2014 offrono una proiezione analoga o maggiore sul 2015", spiega Paola Marchesi, manager Sales di Technical Hunters: “i datori di lavoro, infatti, preferiscono assumere gli addetti alla vendita, perché maggiormente fidelizzati all’azienda e perché, a meno che non si tratti di settori in cui storicamente i venditori sono agenti, le figure professionali richieste devono acquisire competenze specifiche e tecnicismi di settore che nel tempo portano quasi naturalmente all’assunzione”.

Per quanto riguarda i settori che assumono più addetti alle vendite, si segnalano il retail, il lusso, il chimico, l’automotive, il settore impianti elettromeccanici per ambito civile, l’oil&gas. I settori che invece richiedono la figura dell’agente sono, ad esempio, il packaging, l’utensileria e il settore impianti elettromeccanici in ambito industriale.

 

Quanto agli agenti, la ricerca di Technical Hunters mostra che le aziende prediligono la figura dell’agente monomandatario, che è più focalizzato nei confronti della società mandante. “E’ da rilevare come la distinzione tra agente mono o plurimandatario è data non solo dalla tipologia di investimento che l’azienda desidera effettuare, ma anche dal tipo di prodotto e mercato di riferimento”, conclude Marchesi. “Per mercati continuativi, la scelta del monomandatario può essere la più efficace, mentre per mercati stagionali, di minore volume o in fase di start up, tali da non permettere un fatturato interessante, di solito si percorre l’ipotesi del plurimandatario”.

Technical Hunters, società di headhunting leader nella ricerca e selezione di personale specializzato, offre alle aziende soluzioni innovative e personalizzate per il reclutamento dei migliori talenti nell’ambito del middle e del top management in diversi settori: Engineering&Construction, Operation&Manufactoring, Information Technology e Digital, Healthcare&Pharma, Finance, Legal, Marketing&Communication e Technical Sales e Retail. La società occupa 30 consulenti e opera a livello nazionale e internazionale.