CCIR

Il Gruppo Astaldi è risultato aggiudicatario, in raggruppamento di imprese, del contratto di costruzione da 186 milioni di euro (di cui il 34,226% in quota Astaldi), per la realizzazione del raddoppio della tratta ferroviaria Bicocca-Catenanuova, parte della linea Palermo-Catania in Italia.

Il contratto prevede la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori, lungo un tracciato che si articolerà per circa 38 chilometri. I lavori avranno una durata di circa 54 mesi, comprensivi di 6 mesi di progettazione, e si concluderanno nel 2022.

Il Committente è RFI e le opere saranno realizzate da Astaldi (in quota al 34,226%), in raggruppamento temporaneo di imprese con Salini Impregilo (51,308%), SIFEL (7,327%) e CLF (7,139%). La firma del contratto, come di prassi, è attesa a valle della verifica dei requisiti di partecipazione alla gara.

 

La nuova infrastruttura garantirà il miglioramento dei collegamenti della Sicilia e la sua connessione al sistema dei Corridoi europei TEN-T.