CCIR

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha reso noto che, dal 1 settembre al 12 ottobre, Agea ha autorizzato pagamenti per 171.983 beneficiari per un importo totale di oltre 185 milioni di euro. Questi pagamenti si riferiscono all’erogazioni i merito alla

domanda unica delle campagne, allo sviluppo rurale e all’OCM Vino.

I fondi sono così ripartiti: Per la domanda unica (ulteriore cicli di saldo campagna 2015 e 2016 ) in favore di 139.762 beneficiari per  euro 28.182.892,54; Per la domanda unica delle campagne della precedente programmazione in favore di 224 beneficiari per  euro 41.771,24;  Per lo sviluppo rurale, a seguito di istruttoria regionale, in favore di 3.439 beneficiari per euro  23.764.272,18; Per lo sviluppo rurale misure a superficie e animali, a seguito di istruttoria automatizzata, di 7.835 beneficiari per euro 21.579.105,33;Per l’OCM Vino con riguardo alle misure; ristrutturazione vigneti in favore di 985 beneficiari per euro 17.857.351,06; assicurazioni vite da vino in favore di 5.078 beneficiari per Euro 8.566.086,70; vendemmia verde in favore di 139 beneficiari per Euro 1.194.129,46; investimenti vitivinicoli in favore di 557 beneficiari per Euro 41.492.649,09; Per i Programmi Operativi  in favore di 83 Organizzazioni di produttori per euro 22.192.522,35; Per il Miele in favore di 634 beneficiari per euro 4.003.946,46; Per le Misure straordinarie di aiuto per le aziende zootecniche a favore di 13.247 beneficiari per euro 16.239.775,12.

Sono in corso di autorizzazione da parte di AGEA ulteriori pagamenti nell’ambito della domanda unica e dello sviluppo rurale, così ripartiti: Per la domanda unica, per le campagne della precedente programmazione, in favore 2.952 beneficiari per Euro 3.805.902,00; Per lo sviluppo rurale, a seguito di istruttoria regionale, a favore di 1.596 beneficiari per euro 15.700.456,03.