Si è svolta nei giorni scorsi la seconda edizione di Dataviz Day, l’evento firmato IKN Italy che è stato una occasione per conoscere le 12 Best Practices Aziendali di Data Visualization cross industry.

Dataviz Day 2018 è riuscito a coinvolgere l’intera platea e a catturarne l’attenzione: la datavisualization è stata presentata e analizzata da diversi punti di vista, grazie a interventi, presentazioni di case studies e applicazioni pratiche. Si è inoltre indagato i possibili sviluppi futuri del settore.

I numeri registrati da questo secondo appuntamento sono interessanti: all’evento hanno preso parte circa 110 partecipanti, si sono alternati sul palco 22 relatori e 12 aziende hanno deciso di avere un ruolo più attivo ed essere Sponsor della giornata.

Data Viz for the Data Biz: visualizzare i dati, ottimizzare i costi e targettizzare l’offerta” è il focus che è stato approfondito durante l’appuntamento. In una sola giornata, il partecipante ha avuto l’opportunità di cogliere, a partire da chi già ci è passato, gli elementi necessari per trasformare la propria azienda in una Data Company e “visualizzare” le opportunità di mercato prima della concorrenza. “Qual è il giusto modo per visualizzare, condividere i dati e prendere le giuste decisioni per il business?”: i relatori che si sono alternati sul palco hanno dato risposte alla domanda, presentando casi pratici ed analisi.

Di particolare interesse per i partecipanti sono stati i due laboratori interattivi dal titolo “La Datavisualization come strumento condiviso di business” e “Tell your story through data”.

Il primo è laboratorio è stato presentato da Information Lab e ha dato la possibilità ai partecipanti, divisi in gruppi diversi, di lavorare su casi d’uso inerenti quattro differenti temi. La platea ha così potuto, in modo interattivo, costruirsi il proprio report, o anche banalmente esplorare il dato per ottenere dei risultati. L’azienda sostiene che sia stato un esperimento indubbiamente positivo, in quanto c’è stato un forte coinvolgimento dei presenti: quando le persone iniziano a vedere che quei dati riescono davvero ad ottenere in autonomia dei risultati rimangono piacevolmente sorprese.

Il secondo laboratorio interattivo è stato presentato da Toucan Toco Italia ed è stato suddiviso in tre fasi diverse: la prima ha presentati i fondamenti della Data Storytelling, la seconda ne ha analizzato i principali ingredienti, mentre l’ultima è stata un momento pratico in cui i partecipanti, divisi in piccoli gruppi, hanno potuto “disegnare” la loro storia.

Di estrema rilevanza, inoltre, il Business Table Technology Reply, un incontro invitation only che ha indagato il tema “Predict the Value: quando il Machine Learning è una questione di Business”.