A settembre il food made in Italy torna in crowdfunding con tre nuovi progetti di  Great! Laboratorio del gusto, l’iniziativa promossa da Eppela, la prima piattaforma italiana di crowdfunding reward based (basato sul sistema delle ricompense), per premiare,

attraverso il voto e il finanziamento della rete, progetti legati al mondo della cucina, siano essi oggetti di design, utensili, ricette innovative, prodotti editoriali, rivisitazioni di piatti tradizionali, o eventi gastronomici.

Birrificio Doppiobaffo ricerca semi autoctoni lombardi, il pregiato volume Italian Kitchen Art, firmato dallo chef Paolo Antonio Cancedda e Message on a bottle, la bottiglia con etichetta personalizzata, sono le tre nuove idee- provenienti, rispettivamente, da Milano, Torino e Asti- in crowdfunding, dal 12 settembre fino al 22 ottobre, su Eppela. Proposte che, se raggiungeranno  almeno il 50% del budget stabilito,  con un minimo di 100 offerte  raccolte, otterranno un cofinanziamento, a fondo perduto, fino a un massimo di 5mila euro.

"Con Great! Laboratorio del gusto la meritocrazia si fa strada sulla tavola italiana, non per decretare la ricetta migliore, ma per sostenere, attraverso uno strumento trasparente come il crowdfunding, imprenditori, piccoli e medi, impegnati nell’area food e nella promozione del made in Italy” dichiara Nicola Lencioni, amministratore delegato di Eppela. “Ancora una volta, la nostra piattaforma si pone dalla parte di chi ha un’idea, offrendogli gli strumenti basilari per realizzarla, primo tra tutti un test di mercato basato sul preorder online”.