Dopo il buon esito dei corsi di Yoga Coaching avviati nel 2015 e riproposti, vista l’alta affluenza, ogni anno sempre con nuovi programmi, Fratelli Branca Distillerie, storica azienda milanese del settore beverage, ha voluto lanciare una nuova iniziativa rivolta al benessere dei suoi dipendenti. Un incontro sulla

tecnica delle “mappe mentali”, considerata la più efficace per apprendere e memorizzare testi basandosi sul funzionamento naturale della memoria. Questo tipo di disciplina è ritenuta fondamentale anche per sviluppare nell’individuo la capacità di risolvere problemi, creare nuove soluzioni e pianificarle nel tempo. In particolare, l’incontro si è concentrato sull’applicazione delle mappe alla realtà aziendale ed è stato tenuto da Tony Buzan, psicologo inglese ideatore di questa tecnica, ritenuto lo studioso che in assoluto ha dato il maggior contributo al campo delle metodologie di apprendimento rapido.

 

Anche questo progetto è stato fortemente voluto da Niccolò Branca, Presidente e Amministratore Delegato dell’azienda, con l’obiettivo di offrire ai propri collaboratori un prezioso strumento per coltivare e sviluppare le proprie capacità mnemoniche, organizzative e di relazione. Ma non solo: all’incontro sono stati trattati temi come il linguaggio naturale del cervello e come esso si palesi all’individuo attraverso immagini, associazioni ed emozioni. Grande attenzione è stata data anche alla possibilità di utilizzare il pensiero principe per i processi decisionali in azienda e a come sviluppare la creatività e utilizzare il pensiero laterale per trovare soluzioni innovative per il lavoro.