CCIR

3F Filippi S.p.A., ha acquisito la società Targetti Sankey S.p.A. rilevandola da IDeA CCR I. IDeA CCR I aveva rilevato il 100% del pacchetto azionario di Targetti Sankey nel marzo 2017, nell’ambito dell’operazione di risanamento e rilancio della Società, con l’obiettivo di accelerare il percorso di

sviluppo a livello internazionale, valorizzandone l’importante know-how tecnologico e progettuale e supportando la strategia di ripresa mediante immissione di nuove risorse finanziarie. Dopo meno di un anno dall’insediamento della nuova gestione, Targetti Sankey è uscita da una situazione distressed, con il superamento del break-even operativo e il rilancio del business sia a livello nazionale che internazionale attraverso le filiali presenti in Francia, Spagna, Regno Unito, Russia, Stati Uniti, Emirati Arabi e Cina.

La vendita di Targetti Sankey ha consentito, dopo soli 17 mesi dall’avvio dell’operatività di IDeA CCR I, il rimborso dei crediti verso Targetti Sankey conferiti dalle banche e ha assicurato agli investori il rendimento previsto. Ciò grazie alla bontà del razionale industriale del progetto, realizzato per allineare gli interessi tra i diversi stakeholders (banche creditrici, investitori nel fondo e imprese).

3F Filippi ha acquisito Targetti Sankey con l’obiettivo di investire in Italia per crescere sui mercati mondiali, integrando il know how di prodotto e di processo delle due aziende e creando importanti sinergie che portano al raddoppio della dimensione industriale.

A seguito dell’acquisizione, infatti, 3F Filippi sarà al vertice di un gruppo che conterà più di 600 dipendenti impegnati principalmente nei 4 stabilimenti italiani e svilupperà nel 2017 un fatturato consolidato di oltre 100 milioni di Euro.

“In questi mesi IDeA CCR I ha lavorato con il management per rilanciare Targetti Sankey in Italia e all’estero con ottimi risultati. Avremmo ben volentieri continuato a gestire l’azienda per creare valore, ma la proposta di 3F Filippi ci ha convinto a considerare la cessione, perché la nuova realtà che nasce da questa acquisizione consente la valorizzazione industriale di due brand rinomati, sotto la guida di una storica famiglia di imprenditori italiani”, dichiarano Francesco Gori e Vincenzo Manganelli, Managing Director del fondo.

“3F Filippi S.p.A opera da più di 60 anni nel settore illuminotecnico, con una consolidata esperienza nella progettazione e produzione di sistemi di illuminazione tecnica efficiente. Targetti Sankey rappresenta per noi un’ottima opportunità per sviluppare sinergie industriali e arricchire la nostra gamma di prodotti con un portafoglio di apparecchi di illuminazione architettonica per interni ed esterni. Inoltre l’ampia gamma di prodotti ci consente di portare con orgoglio il Made in Italy in più di 50 Paesi, grazie alla fitta rete commerciale e alle filiali presenti all’estero. Siamo estremamente soddisfatti di come è stata gestita fino ad ora la società e abbiamo trovato un ottimo management e un team di collaboratori affiatato e motivato”, ha dichiarato Giovanni Bonazzi, Amministratore Delegato di 3F Filippi S.p.A.

3F Filippi S.p.A. è stata assistita nell’operazione dallo Studio Ricci e Associati e dall’Avv. Stefano Severi dello Studio legale PR Lex di Bologna.

 

DeA Capital Alternative Funds SGR S.p.A. è stata assistita dallo Studio Legale Associato Linklaters.