Exclusive Group ha annunciato un nuovo importante investimento da fondi derivanti dalla società di private equity globale Permira che acquisisce una partecipazione di maggioranza all’interno del business. L’operazione assicura finanziamenti e risorse considerevoli, per alimentare la successiva fase

di sviluppo e iper-crescita del Gruppo Exclusive, con l'attuale management guidato dal CEO Olivier Breittmayer, focalizzato sull’espansione ulteriore dell'offerta di servizi, del portfolio Vendor e della copertura globale.

"Questo investimento consolida e rafforza ulteriormente il nostro obiettivo nel diventare lo specialista globale VAD per la cybersecurity e la migrazione del cloud, ampliando le nostre offerte di servizi a valore e rafforzando la nostra copertura globale", ha dichiarato Olivier Breittmayer, CEO di Exclusive Group. "Siamo lieti di dare il benvenuto a Permira e al loro team tecnologico, le cui risorse saranno inestimabili per il prossimo capitolo nella storia di Exclusive. Questa partnership preserva e accresce la cultura e il programma aziendale unici, che le nostre persone hanno plasmato nell'ultimo decennio e che rappresentano la chiave del nostro continuo successo”.

Il posizionamento e la strategia aziendale unici di Exclusive Group sono incentrati su un modello di valore "globale-locale" che va oltre la portata degli specialisti VAD locali sia oltre l'approccio più ampio e generale dei distributori globali. Per più di un decennio, questo ha portato un successo senza precedenti, individuando due mercati principali (cybersecurity e cloud) con profili di crescita molto elevati. La risultante forte crescita e le acquisizioni strategiche hanno visto un raddoppio del fatturato ogni due anni, culminando nel 2017 con un valore di vendite pari a 1,75 miliardi di euro (+ 38% rispetto ai 1,27 miliardi di euro del 2016).

Michail Zekkos, Partner del team tecnologico di Permira, ha dichiarato: "L’aumento delle minacce e la crescente complessità delle infrastrutture continuano a posizionare il segmento della sicurezza informatica tra i più rapidi in crescita e resilienza del settore IT”.

In un mercato caratterizzato da una elevata velocità di prodotto, riteniamo che il ruolo dei servizi e delle tecnologie a valore aggiunto, ricoperto da Exclusive per la generazione della domanda di canale, diventerà sempre più decisivo nei prossimi anni. Abbiamo seguito nel tempo il crescente successo di Exclusive e non vediamo l'ora di supportarli nel consolidamento della loro posizione unica sul mercato”.

La transazione è soggetta alle consuete condizioni e dovrebbe chiudersi nei prossimi mesi.

Tra gli advisor coinvolti: Morgan Stanley, Natixis Partners, White & Case, PWC, Fidal KPMG e Goodwin Procter.