Credem ha scelto di sostenere la produzione cinematografica nazionale partecipando alla realizzazione, insieme ad altri partner, del film “Stato di Ebbrezza”. Tale scelta è coerente con l’obiettivo dell’istituto di contribuire attivamente alla crescita della vita culturale italiana

promuovendo iniziative che favoriscano il coinvolgimento di un pubblico ampio e diversificato. L'istituto infatti da sempre sostiene numerose iniziative per supportare l’arte e l’educazione, con una particolare attenzione rivolta ai giovani.

Il film “Stato di Ebbrezza” è stato finanziato da Credem tramite il sistema di agevolazioni fiscali in favore di chi investe nel settore cinematografico (tax credit esterno) e sarà nei cinema a partire dal prossimo 24 maggio. Girato a Reggio Emilia e provincia, racconta la storia di un’apprezzata attrice comica diventata vittima di una sudditanza all’alcol dalla quale riesce a riscattarsi pienamente anche grazie al supporto positivo del territorio e delle istituzioni, del sistema di assistenza socio-sanitaria che risponde in modo puntuale alle esigenze del malato e della sua famiglia.

“Il cinema e più in generale la cultura”, ha dichiarato Giancarlo Bertolini, Direttore Marketing Credem, “sono motori di sviluppo per l’economia e ottimi strumenti per promuovere l’immagine dell’Italia anche all’estero. Da sempre”, ha aggiunto Bertolini, “siamo convinti che il ruolo della banca sia anche quello di sostenere e promuovere le eccellenze del nostro Paese e per questo motivo abbiamo sostenuto con convinzione questa produzione cinematografica che sottolinea valori positivi come la capacità di fare sistema per affrontare e superare momenti difficili”.

La pellicola, che è stata proiettata nei giorni scorsi al Padiglione Italia nell’ambito del Festival del Cinema di Cannes come fuori concorso, vede la partecipazione, tra gli altri, degli attori Francesca Inaudi, Andrea Roncato e Fabio Troiano ed è stato diretto dal regista Luca Biglione.

La prima proiezione del film al pubblico si terrà a Reggio Emilia martedì 22 maggio alle 20.30 presso il cinema Rosebud, seguirà mercoledì 23 maggio la presentazione alla stampa a Roma presso la Casa del Cinema. Dal 24 maggio il film sarà proiettato in tutta Italia.