CCIR

Nobis Filo diretto Assicurazioni ha annunciato una nuova intesa con FCA Bank, la banca dedicata agli automobilisti che nasce dalla joint venture tra FCA Italy, controllata da Fiat Chrysler Automobiles, e Crédit Agricole Consumer Finance.

Grazie all’accordo appena siglato tra i due partner, che condividono un importante orientamento verso l’innovazione di prodotto e la ricerca di nuove soluzioni in grado di soddisfare le esigenze dell’automobilista moderno, chi sottoscrive una polizza Furto & Incendio distribuita da FCA Bank, in occasione dell’acquisto di un’auto FCA e brand correlati o di un veicolo usato di altre marche, potrà beneficiare di un prodotto assicurativo unico nel suo genere. “Franchigia Rimborsata”, offerta ai clienti FCA Bank, è infatti la prima copertura in Italia che annulla tutte le franchigie e gli scoperti previsti dalla polizza a cui è abbinata, garantendo al possessore della vettura un risarcimento completo ed effettivo del danno.

Non solo: il sodalizio che si è appena perfezionato tra Nobis e FCA Bank dà anche la possibilità al cliente di contare sull’esclusivo “Bonus Riacquisto”, che permette, in caso di furto totale o distruzione dell’auto, di sostituirla con una identica riacquistandola, senza nessuno esborso, presso il medesimo venditore. Un prodotto assolutamente innovativo che fornisce al cliente un servizio unico e che al tempo stesso offre importanti vantaggi alle concessionarie in termini di fidelizzazione del cliente.

Da sempre Nobis investe tempo e risorse nello sviluppo di prodotti che siano in primo luogo innovativi, ma che al tempo stesso rispondano alle esigenze di comodità e di immediatezza dei consumatori moderni -sottolinea Maria De Nobili, Direttore Divisione Automotive di Nobis Compagnia di Assicurazioni, l’unica Compagnia di Assicurazioni con una Divisione specializzata negli accordi con le Captive- ‘Franchigia Rimborsata’ e ‘Bonus Riacquisto’, offerti ai possessori di un veicolo FCA e brand correlati, rappresentano un’ulteriore testimonianza di questo nostro posizionamento. La prima garanzia pone infatti rimedio all’annoso problema dell’applicazione di scoperti e franchigie, mentre la seconda permette di riacquistare la stessa auto, nel modo più semplice e senza nessun costo, presso lo stesso venditore offrendo così un servizio unico all’assicurato e un vantaggio competitivo alla rete FCA”.