Latham & Watkins ha assistito Moncler S.p.A. nell’offerta globale di vendita delle azioni ordinarie finalizzata alla quotazione sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., 

avviata Linklaters ha assistito i Joint Global Coordinators, i Joint Bookrunners e i Joint Lead Managers.

L’offerta globale di vendita ha avuto ad oggetto n. 66.800.000 azioni ordinarie di Moncler per un controvalore complessivo di Euro 681.350.000 ed è stata  articolata in un’offerta pubblica rivolta al pubblico indistinto in Italia e in un collocamento istituzionale riservato ad investitori istituzionali in Italia e all’estero ai sensi del Regulation S dello United States Securities Act del 1933, negli Stati Uniti d’America Qualified Institutional Buyers ai sensi della Rule 144A United States Securities Act del 1933 e a determinate categorie di investitori nelle province del Canada. Nell’ambito del Collocamento istituzionale, una parte delle azioni sono state collocate presso il pubblico in Giappone mediante un’offerta pubblica senza quotazione (Public Offering Without Listing).

Joint Global Coordinators dell’Offerta Globale sono Goldman Sachs International, Bank of America  Merrill Lynch e Mediobanca – Banca di Credito Finanziario. Banca IMI ha agito in qualità di Responsabile del Collocamento per l’Offerta Pubblica mentre Mediobanca - Banca di Credito Finanziario ha agito in qualità di Joint Lead Manager per l’Offerta Pubblica e Sponsor. Banca IMI, JP Morgan, Nomura e UBS hanno agito in qualità di Joint Bookrunners e BNP Paribas, Equita SIM e HSBC in qualità di Joint Lead Managers.

Latham & Watkins ha agito in qualità di advisor legale della Società per i profili di diritto italiano e internazionale, con un team guidato da Antonio Coletti e Ryan Benedict, con un team composto da Isabella Porchia, Irene Pistotnik, Guido Bartolomei e Yana Mihaleva, nonché per i profili di diritto giapponese connessi con l’offerta pubblica in Giappone con un team guidato da Louis Rabinowitz e coadiuvato da Yutaka Suzuki e Chiyo Toda dell’ufficio di Tokyo.

Linklaters ha agito in qualità di advisor legale italiano e internazionale per i Joint Global Coordinators, i Joint Bookrunners e i Joint Lead Managers, con un team guidato da Claudia Parzani e Teresa Triglia coadiuvate da Ugo Orsini e Alexander Tollast.

Nel contesto dell’IPO, Latham & Watkins ha inoltre assistito Moncler, con un team guidato da Riccardo Agostinelli e Antonio Coletti coadiuvati da Isabella Porchia e Marta Pradella, nell’operazione di finanziamento corporate da Euro 120 milioni, per rifinanziare il debito esistente in vista dell’operazione di quotazione, concesso da un pool di istituti di credito composto da Bank of America Merrill Lynch, Banco Popolare, Mediobanca e Mittel Generali Investimenti.

Lo Studio Legale DLA Piper ha assistito il pool di banche con un team guidato Ugo Calò coadiuvato da Riccardo Pagotto e Barbara Patruno.