Nel trimestre appena concluso possiamo evidenziare una leggera diminuzione delle emissioni in termini di numeri e volumi, rispetto ai mesi scorsi e soprattutto al trimestre Maggio-Luglio. Calo dovuto prevalentemente alle emissioni di Minibond sotto i 50M,

infatti 12 delle 13 nuove emissioni del periodo Agosto-Ottobre rientrano proprio in questa categoria con volumi che passano dai 97M del precedente trimestre ai 37M.

 

E’ il settore “Food & Beverage” a registrare la variazione più significativa  grazie all’emissione di Gestioni Piccini S.r.l. e a quella di Agrumaria Regina S.r.l. (+ 0.6 pp rispetto al totale delle emissioni di Luglio).

 

L’interesse dei paesi esteri verso questo strumento di debito, che nel nostro paese sta avendo molto successo tra le Pmi, è sempre in crescita, infatti solo in questo ultimo mese MinobondItaly.it ha registrato un aumento delle visite da parte di Stati Uniti e Inghilterra, secondi e terzi in ordine di visitatori al portale subito dopo l’Italia. Perciò da un anno e più ormai, MinibondItaly.it insieme a Epic Sim hanno pensato di realizzare anche una versione inglese del documento. Il Minibond Scorecard: Market Trends viene infatti redatto e pensato proprio per gli agenti del settore che operano all’estero: fornire una descrizione dal piglio internazionale su ciò che sta succedendo nel Mercato ExtramotPro italiano al fine di avere un quadro sempre più aggiornato e dettagliato anche fuori dallo stivale.

Ecco cosa è successo nel mercato rispetto all’ultimo aggiornamento:

Raggiunto il numero di 201 emissioni sul mercato ExtraMOT Pro

Leggera diminuzione del taglio medio

La più alta variazione si registra nel settore Food & Beverage

Confermata maggiore quantità di emissioni nel Nord Italia

L’identikit aggiornato del minibond sotto €50 M è il seguente:

Taglio medio €8,6 M

Scadenza media: 5,8 anni

Tasso medio d’interesse: 5,39%