Ieri hanno presso il via le negoziazioni delle azioni e delle obbligazioni convertibili Digital360 su AIM Italia – Mercato Alternativo del Capitale organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“AIM Italia”). L’azione, sospesa più volte durante la seduta per eccesso di rialzo, ha fatto registrare un prezzo di apertura di 1,40 Euro,

in rialzo del 21,7% e ha chiuso la seduta a un prezzo di 1,42 Euro, in crescita del 23,5% rispetto al prezzo di collocamento di 1,15 Euro. Nella prima giornata sono state scambiate 624.000 azioni per un controvalore pari a Euro 873.190.

L’ammissione a quotazione è avvenuta in seguito a un collocamento di azioni e obbligazioni convertibili rivolta a investitori qualificati, italiani ed esteri (con esclusione di Stati Uniti, Australia, Canada e Giappone e di ogni altra giurisdizione nella quale il collocamento istituzionale è soggetto a restrizioni), e al pubblico indistinto ai sensi dell’art. 100 del D. Lgs 58/1998 e dell’art. 34-ter, comma 1, lettera c) del Regolamento CONSOB 11971/1999 ("Collocamento").

In base alle richieste pervenute nell'ambito del Collocamento, sono state assegnate complessivamente: n. 4.105.000 azioni, includendo le n. 540.000 azioni sottoscritte da dipendenti e collaboratori strategici della Società - individuati dal Consiglio di Amministrazione - e le n. 520.000 rivenienti dall'esercizio dell'opzione di over-allotment messe a disposizione dagli azionisti della Società; n. 1.250 obbligazioni convertibili "DIGITAL360 CONVERTIBILE 4,5% 2017 - 2022".

È previsto che, nei 30 giorni successivi all’inizio delle negoziazioni, il Global Coordinator Corporate Family Office SIM S.p.A. possa esercitare l’opzione greenshoe concessa dagli azionisti della Società avente a oggetto un massimo di ulteriori n. 520.000 azioni (come descritta nel Documento di Ammissione).

“Sono molto soddisfatto di come è andato il debutto della nostra società in Borsa” afferma Andrea Rangone, Co-Founder & CEO di Digital360. “L’inizio è stato estremamente positivo, ma il nostro progetto imprenditoriale rimane comunque orientato al medio e lungo termine, e quindi speriamo in questo orizzonte di continuare a far crescere la società e poter dare soddisfazioni ai nostri investitori.”

Digital360 è stata assistita nell’operazione da Corporate Family Office SIM S.p.A. in qualità di Nomad e Global Coordinator, da Nctm Studio Legale in qualità di advisor legale, da BDO Italia S.p.A. come società di revisione.

lo significativo.