FATTURATO: € 164,5 milioni, +4,4% (+11,2% a cambi costanti). L’incremento delle vendite di immunodiagnostica e diagnostica molecolare del Gruppo è stato penalizzato da un effetto cambi negativo per un importo pari a € 10,7 milioni. Positiva la contribuzione del business Siemens ELISA acquisito a Settembre 2017.   

EBITDA: € 63,3 milioni, +1,3% (+9,3% a cambi costanti). Incidenza sul fatturato: 38,5% (39,0% a cambi costanti). Vale ricordare come il confronto con lo stesso periodo dell’anno precedente risulti penalizzato da un risultato al 31 marzo 2017 che beneficiava dello slittamento di alcune spese operative al trimestre successivo.  EBIT: € 50,7 milioni, +1,5%. Incidenza sul fatturato: 30,9%.

UTILE NETTO: € 38,3 milioni, +16,6%. Incidenza sul fatturato: 23,3%. Impatto positivo derivante dal Patent Box in Italia e dalla riforma fiscale negli USA. POSIZIONE FINANZIARIA NETTA: +€ 168,6 milioni al 31 marzo 2018 (€ 149,3 milioni al 31 dicembre 2017). FREE CASH FLOW: € 27,8 milioni nel 1° trimestre 2018 (€ 43,6 nel 1° trimestre 2017).

LIAISON/LIAISON XL: saldo netto nel 1° trimestre 2018 pari a +103 unità (+116 installazioni LIAISON XL e -13 LIAISON); raggiunte 7.501 unità complessive al 31 marzo 2018, di cui 3.634 LIAISON XL (pari a ca. il 48% del totale della base installata).