CCIR

Confermato il positivo andamento delle vendite di immunodiagnostica CLIA al netto della Vitamina D e del business ELISA acquisito recentemente da Siemens. La crescita organica del fatturato a tassi di cambio costanti risente nel 2° trimestre 2018 di una

maggiore contrazione rispetto al 1° trimestre nelle vendite di Vitamina D nel mercato USA, del volume di test CLIA e molecolari ASR in alcuni grandi laboratori americani e della non concretizzazione nel trimestre di alcune gare in geografie periferiche per il Gruppo. Continua lo sviluppo del fatturato dei test di specialità principali con effetto positivo sulla marginalità del Gruppo.

EBITDA: € 128,2 milioni, +1,6% (+7,9% a cambi costanti; effetto negativo dei cambi pari ad € 7,9 milioni). Incidenza sul fatturato del 38,7% (39,1% a cambi costanti).

Redditività a cambi costanti in linea con quanto registrato lo scorso anno, sostenuta dal buon andamento del margine industriale, nonostante le spese relative ad un’azione legale riguardante la futura introduzione di alcuni prodotti negli USA (circa € 2,0 milioni) e i costi della chiusura del sito industriale irlandese. Il mix di vendita con prodotti di specialità in crescita e le razionalizzazioni delle produzioni iniziate lo scorso hanno sostenuto lo sviluppo del margine industriale.

UTILE NETTO: € 80,9 milioni, +21,7%. Incidenza sul fatturato: 24,4%. Il risultato beneficia del regime del Patent Box in Italia e della riforma fiscale negli USA, a seguito dei quali il tax rate del Gruppo risulta pari al 22,5% (32,3% nel 1° semestre 2017)

POSIZIONE FINANZIARIA NETTA: +€ 103,7 milioni al 30 giugno 2018 (+€ 149,3 milioni al 31 dicembre 2017). La variazione rispetto allo scorso anno è influenzata dall’acquisto di azioni proprie a servizio del piano di stock options per € 60,9 milioni. Tale valore non considera il debito verso azionisti per i dividendi straordinari, deliberati dall’Assemblea in data 23 Aprile 2018, pari a € 98,4 milioni.

FREE CASH FLOW: € 69,2 milioni nel 1° semestre 2018, +13,3%  rispetto al 1° semestre 2017.

LIAISON/LIAISON XL: saldo netto nel 1° semestre 2018 pari a +225 unità (+239 installazioni LIAISON XL e -14 LIAISON); raggiunte 7.623 unità complessive al 30 giugno 2018, di cui 3.757 LIAISON XL (pari a ca. il 49% del totale della base installata).