La compagnia aerea AEGEAN ha comunicato i risultati finanziari conseguiti nella prima metà dell’anno 2018, con ricavi consolidati pari a 455,7 milioni di Euro (con una crescita dell’1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente)

e una diminuzione delle perdite stagionali, che passano dai 20 milioni di Euro del 2017 ai 13,8 milioni di Euro del 2018.

Il traffico totale dei passeggeri è aumentato del 7% (raggiungendo 5,9 milioni di persone). È aumentato del 3% anche il numero di posti offerti per chilometri percorsi e del 4% il numero totale di posti disponibili. Per i voli nazionali, si registra una crescita del 5% (2,7 milioni di passeggeri), mentre per i voli internazionali si arriva a un aumento pari all’8% (3,3 milioni di passeggeri). Migliora il load factor, che passa dal 79,2% all’81,7%, grazie alle iniziative commerciali e alle accresciute sinergie di rete. Il traffico internazionale, in arrivo e in partenza dall’Aeroporto internazionale di Atene, ha registrato un aumento del 13% e la compagnia ha introdotto 11 nuove destinazioni internazionali raggiungibili dalla capitale greca.

Il flusso di cassa operativo si è incrementato, passando da 127,4 a 163,2 milioni di Euro, con conseguenti liquidità che, al 30 giugno 2018, ammontano a 395,8 milioni di Euro, con un incremento netto pari a 58,4 milioni di Euro rispetto al mese di giugno 2017, nonostante gli anticipi versati (33,6 milioni di Euro) a seguito del recente contratto di acquisto sottoscritto con Airbus.