Lo studio legale internazionale Orrick, Herrington & Sutcliffe ha assistito il gruppo PLT nell’operazione di finanziamento ibrido composto da una emissione obbligazionaria e finanziamento bancario a favore di PLT wind S.p.A. (società controllata da PLT energia S.p.A.)

volta a consentire, tra le altre cose, il rifinanziamento del portafoglio di 9 impianti eolici per una potenza complessiva installata di 110,6 MW. L'emissione ha una struttura finanziaria che comprende sia un loan bancario che un project bond, entrambi senior secured, per un ammontare di 162,3 milioni di euro. Il bond di 60 milioni, quotato al segmento ExtraMotpro di Borsa Italiana è unrated, è strutturato come un’unica tranche a tasso variabile ed è stato interamente collocato presso investitori istituzionali internazionali.

Il team di Orrick, dopo aver assistito la prima e precedente operazione ibrida relativa ad un altro portafoglio eolico, ha ulteriormente consolidato la propria expertise con questa seconda operazione di mercato. In particolare, ha curato l’attività di revisione della documentazione relativa al finanziamento bancario, all’emissione obbligazionaria ed alle garanzie nonché la redazione della documentazione finanziaria volta al trasferimento dall’emittente alle sei SPVs controllate da PLT wind, proprietarie dei 9 impianti eolici, della provvista necessaria per rimborsare i finanziamenti bancari in essere a livello di ciascuna SPV per la costruzione degli impianti e dei meccanismi di gestione accentrata della cassa infragruppo. Ha inoltre curato la redazione del documento di ammissione dei titoli quotati all’ExtraMot Pro e la relativa attività di ammissione con Borsa Italiana. Ha assistito il gruppo anche per tutti gli aspetti societari legati alla riorganizzazione del portafoglio eolico e all’emissione dei titoli obbligazionari.

Lo studio legale internazionale BonelliErede ha assistito Unicredit S.p.A., Banco BPM S.p.A., Unicredit Bank AG e Scor Infrastructure Loans III quali finanziatori dell’operazione e Wilmington Trust SP Services (London) Limited in qualità di rappresentante dei portatori dei titoli e security agent. In particolare il team di BonelliErede è stato coinvolto nella strutturazione dell'operazione di rifinanziamento, nell'attività di due diligence e nella redazione e negoziazione della documentazione finanziaria attinente alla concessione della nuova linea di credito bancaria nonché di quella relativa alla emissione del nuovo prestito obbligazionario, incluso il relativo security package.

PwC TLS ha agito come advisor delle banche e degli investitori istituzionali per gli aspetti fiscali.

Unicredit ha agito in qualità di Transaction Agent, Mandated Lead Arranger e Lender e Unicredit Bank AG in qualità di Sole Bookrunner.

Orrick ha agito con un team coordinato dai partner Carlo Montella, Global Deputy Business Unit Leader del dipartimento Energy & Infrastructure, e Raul Ricozzi, del dipartimento Banking & Finance, e composto da Pina Lombardi, of counsel, per gli aspetti di diritto amministrativo, da Simonetta Formentini, managing associate, e Ignazio d’Andria, associate, per gli aspetti relativi all’emissione obbligazionaria, finance e per la riorganizzazione societaria e gli aspetti corporate, affiancati anche dal legale interno di PLT, Fabio Dimita.

BonelliErede ha agito con un team guidato dal partner Catia Tomasetti e composto dal partner Antonio La Porta per gli aspetti relativi all’emissione obbligazionaria, dal senior counsel e project manager Gabriele Malgeri, dai managing associate Francesco Lucernari e Francesco Nardacchione, dai senior associate Andrea Calò, Ilaria Parrilla e Giovanna Salatino, dall’associate Giulia Lamon e da Lisa Borelli, Allegra Arvalli, Marco Cattani e Lucrezia Sperzani.

Per PwC TLS ha agito un team composto dai partner Nicola Broggi ed Emanuele Franchi, dal Director Antonio Cutini e dalla Manager Letizia Carrara.