Il Consiglio di Amministrazione di Cerved Group S.p.A. (la “Società” e precedentemente Cerved Information Solutions S.p.A.) ha approvato i risultati per il periodo chiuso al 30 settembre 2018. Gianandrea De Bernardis, Amministratore Delegato del Gruppo,

ha commentato: “Sono molto lieto di riprendere le redini di un gruppo che ho visto nascere nel 2009 e che ho guidato fino al 2016. Riprendo il testimone da Marco Nespolo che ringrazio per l’ottimo lavoro svolto in questi anni.”

Nei primi nove mesi 2018 il Gruppo ha registrato risultati in forte crescita, con Ricavi che aumentano del 12,1%, EBITDA Adjusted del 10,1% e Utile Netto Adjusted del 5,3%. Su base organica, la crescita dei Ricavi e dell’EBITDA Adjusted si attesta a +9,0% e +6,8% rispettivamente, oltre le medie storiche degli ultimi anni.”

A livello divisionale, il Credit Management continua ad essere motore di crescita importante per il Gruppo con un aumento del 45,7% dei Ricavi, con una crescita organica derivante dalla presa in carico degli NPLs dei fondi Atlante e REV e dal consolidamento delle neo-acquisite piattaforme di gestione crediti di Banca MPS e Banca Popolare di Bari. La divisione di Credit Information cresce del 1,9% grazie a un buon apporto del segmento istituzioni finanziarie, nonostante un rallentamento, nel terzo trimestre, della crescita del segmento corporate dovuto ad uno slittamento di alcuni progetti in ambito grandi clienti.”

Sulla base dei risultati dei primi nove mesi 2018 e subordinatamente alla performance del quarto trimestre, l’EBITDA Adjusted di Gruppo per i 12 mesi 2018 potrebbe essere in linea o leggermente inferiore alle aspettative di consensus. Confermiamo, inoltre, lo strategic outlook 2018-2020 presentato ai mercati durante l’Investor Day del 25 giugno 2018.”

Il Gruppo presenta una solida situazione patrimoniale che beneficia di una forte generazione di cassa e consente al leverage ratio di attestarsi al 2,7x dell’EBITDA Adjusted degli ultimi 12 mesi. Ciò ci permette di proseguire il programma di buyback e di finanziare eventuali operazioni di acquisizione.”