CCIR

Il Consiglio d’amministrazione di Sella Personal Credit, la società del Gruppo Sella specializzata nel credito alle famiglie, ha approvato il bilancio al 30 settembre 2018 che si è chiuso con un utile netto di 7,9 milioni di euro,

in crescita dell’11,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Sella Personal Credit, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, registra un positivo andamento del margine di interesse (+1,8%) che continua a riflettere la positiva dinamica degli impieghi (+7,84%). Sono cresciuti, in particolare, i prestiti finalizzati (+13,83%), i prestiti personali (+6,12%) e la cessione del quinto (+4,10%) anche grazie all’apporto del canale network agenti. In ulteriore miglioramento il costo del credito che, al 30 settembre 2018, è risultato pari a 0,53% (0,63% al 30 settembre 2017).

“I dati del terzo trimestre – afferma Giorgio Orioli, Ceo di Sella Personal Credit – confermano le buone indicazioni emerse dalla semestrale. Dal punto di vista commerciale, la riorganizzazione della rete distributiva, l’ampliamento della gamma dei prodotti e l’efficientamento dei processi stanno supportando la crescita dei volumi. Il contenimento dei costi e la buona qualità del portafoglio assicurano un contributo importante al conto economico dell’esercizio che si prospetta di assoluto rilievo”.

Sella Personal Credit, dal 1 ottobre 2018 nuovo nome di Consel, operativa dal 2000 e con sede a Torino, fa parte del Gruppo Sella. Opera nel settore del credito al consumo, fornendo un’ampia gamma di prodotti di credito rivolti alle famiglie, in particolare prestiti personali, finanziamenti finalizzati presso gli esercenti convenzionati, carte e linee di credito e cessione del quinto. La società svolge la propria attività attraverso una struttura operativa costituita da succursali, punti vendita convenzionati su tutto il territorio italiano ed un network di agenti in attività finanziaria in costante evoluzione.