CCIR

RSM ha raggiunto un fatturato globale record di 5,37 miliardi di dollari nel 2018, mantenendo per il quinto anno consecutivo un trend positivo di crescita e consolidando la sesta piazza nella speciale classifica dei colossi mondiali dei servizi professionali alle imprese.

Crescite importanti sono state registrate anche in Europa (+12%) ed in Italia (+25%). Il Nord America resta il suo mercato principale, con un fatturato di 3,4 miliardi di dollari ed una crescita del 6% sul 2017.

Analizzando più nel dettaglio i dati relativi alle service line di cui si compone la sua offerta, è nella consulenza che RSM ha registrato le migliori performance. Fiscalità internazionale, operazioni straordinarie, crimini informatici, privacy, gestione dei rischi, tra i quali, ad esempio, quello commerciale transfrontaliero, sono i temi che hanno trainato la crescita ad un +14.5%. Spicca poi un +12% anche per l’accounting, a testimonianza del fatto che le aziende ricorrono sempre più all’outsourcing delle loro funzioni amministrativo-contabili se la qualità e le tariffe dei servizi resi lo giustificano.