SIAV ha annunciato di essere stata scelta da ISTAT per la gestione del protocollo documentale, del workflow e l’invio di PEC massive.  ISTAT ha individuato nella piattaforma Archiflow - già adottata da Banca d’Italia per la gestione della corrispondenza e dei procedimenti amministrativi – la migliore soluzione

per rispondere alle specifiche esigenze tecniche, che i fornitori precedenti non erano stati in grado di soddisfare.

La soluzione Archiflow permette a ISTAT di inviare, in un’unica soluzione e in un breve lasso di tempo, oltre 250.000 messaggi PEC per fini statistici (direttamente dalla documentazione di protocollo) e di gestire e protocollare in modo automatico il flusso documentale relativo (comprese le PEC in ricezione), composto da 700.000 documenti provenienti da 2500 utenti.

L’ente di statistica, inoltre, aveva la necessità di migliorare la coordinazione delle 75 unità organizzative sparse nelle 21 sedi in Italia: anche in questo caso la piattaforma Archiflow rappresenta una soluzione valida e omnicomprensiva per la gestione del workflow e la razionalizzazione del protocollo informatico, perché consente l’impostazione di organigrammi e rubriche, il settaggio di processi automatizzati di protocollazione con l’opzione di firma elettronica e lo smistamento automatico dei documenti verso le direzioni di competenza.

 

Queste innovazioni hanno permesso all’istituto di ricerca di beneficiare di un considerevole risparmio di tempo e aumento della produttività: i tempi di attraversamento dei documenti in ingresso si sono ridotti, infatti, da 60 a 6 ore. “ISTAT si è affidata alle nostre soluzioni perché siamo tra i pochi fornitori in Italia in grado di garantire il know-how di assistenza e specializzazione verticale necessario per poter gestire in modo adeguato tutti gli aspetti del progetto, dall’implementazione dei software, passando per la progettazione, i servizi, la competenza sulle normative e gli sviluppi applicativi rispettando inoltre i requisiti di sicurezza, protezione dei dati e, non ultimo, rispettando il vincolo di spesa dell’ente” ha dichiarato Alfieri Voltan, Presidente di SIAV.