CCIR

Il fatturato per il terzo trimestre è stato di 1,98 miliardi di dollari, +11% rispetto allo stesso periodo del 2016. Il fatturato derivante dalle licenze per il terzo trimestre è stato di 785 milioni di dollari, +14% rispetto allo stesso periodo del 2016.

L’utile netto GAAP per il terzo trimestre ha raggiunto 443 milioni di dollari, o 1,07 dollari per azione dopo la diluizione, +43% per azione dopo la diluizione rispetto ai 319 milioni di dollari, o 0,75 dollari per azione dopo la diluizione, del terzo trimestre 2016. L’utile netto Non-GAAP per il terzo trimestre è stato di 553 milioni di dollari o 1,34 dollari per azione dopo la diluizione, un +17% rispetto ai 485 milioni di dollari, o 1,14 dollari per azione dopo la diluizione, del terzo trimestre 2016.

L’utile operativo GAAP per il terzo trimestre ha raggiunto 465 milioni di dollari, +22% rispetto allo stesso periodo del 2016. L’utile operativo non-GAAP è stato di 689 milioni di dollari, +16% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Il flusso di cassa operativo è stato di 970 milioni di dollari. Il flusso di cassa disponibile è stato di 911 milioni di dollari.

Le disponibilità liquide, i mezzi equivalenti e gli investimenti a breve termine sono stati di 11,6 miliardi di dollari e il reddito da capitale è stato di 5,6 miliardi di dollari al 3 novembre 2017.

 

"Dopo una forte stagione caratterizzata dal VMworld, siamo entusiasti dei nuovi prodotti e servizi che abbiamo presentato lo scorso trimestre dimostrando il nostro impegno per l'innovazione e la risoluzione di problemi complessi dei clienti", ha commentato Pat Gelsinger, CEO di VMware. "Siamo molto soddisfatti dei risultati del terzo trimestre; la nostra strategia continua ad avere successo con i clienti che scelgono e sfruttano il nostro ampio portafoglio di prodotti e servizi".