Milano Green Week parte da Symbiosis. La manifestazione per la riqualificazione ecologica e sostenibile di Milano ha scelto la grande piazza del nuovo business district di Beni Stabili, filiale di Covivio, come luogo dell’evento iniziale della prima settimana “green” della città.

La piazza centrale di Symbiosis, il progetto di Beni Stabili di riqualificazione di un’ex area industriale adiacente alla Fondazione Prada, tra via Gargano e via Adamello, è stata scelta quale scenario ideale per il primo evento della manifestazione.

Un importante progetto green per un importante evento green. Il 27 settembre, il Sindaco Giuseppe Sala ha scoperto targa con cui simbolicamente Beni Stabili apre al pubblico la “Green Square” intitolata a Adriano Olivetti. Elemento fondamentale del progetto Symbiosis, la grande piazza “green” del business district diventa un luogo di aggregazione sociale e culturale, l’agorà, dove le persone scambiano esperienze, condividono competenze e nascono sinergie. La piazza, che sarà dotata di panchine, fontane, sistema Wi-Fi e di 2 totem multimediali per dare informazioni pubbliche utili ai cittadini, occupa 13.000 mq dell’intera area di 125.000 mq già parzialmente riqualificata da Beni Stabili e trasformata nel più innovativo complesso per uffici della città di Milano. All’interno della piazza, ogni elemento è una declinazione della sostenibilità e la vegetazione, a cura dell’arch. paesaggista Carlo Masera, è quella tipica della tradizione lombarda. Il boschetto, infatti, ospita 45 esemplari di “prunus padus”; nel giardino ruderale sono invece stati piantati fiori e piante tipiche della vegetazione spontanea che garantiscono una fioritura variabile a seconda delle stagioni, mentre le vasche d’acqua accolgono ninfee e vegetazione acquatica.

Sempre nell’ambito della sostenibilità inoltre, Beni Stabili ha avviato, in sinergia con il Comune di Milano e ad ATM, uno studio per la sperimentazione di un sistema di trasporto pubblico alternativo e innovativo con veicoli a guida autonoma - un intervento di smart mobility per favorire le connessioni e al tempo stesso contrastare l’inquinamento e il traffico urbano.

Una tappa fondamentale per il progetto Symbiosis. La prima fase di Symbiosis si conclude a fine 2018 e rappresenta 20.500 mq di uffici e servizi, già pre-affittati per l’86% soprattutto a Fastweb che vi trasferirà il proprio quartier generale. Beni Stabili ha già avviato la fase 2 e la costruzione di un nuovo office building di 9.400 mq già pre affittato alla scuola internazionale Ludum, per il 97%.

Complessivamente, oltre ai lavori già avviati, Symbiosis ha uno sviluppo potenziale di 95.000 mq. Il design degli uffici e dell’intero progetto di sviluppo di Symbiosis, è stato concepito dallo studio di architettura “Antonio Citterio Patricia Viel” secondo le best practices dello smart-working, per dare a chi vi lavora il comfort garantito dalle nuove tecnologie insieme alla flessibilità e alla sostenibilità ambientale e per coniugare in modo armonico il well-being con l’efficienza sul luogo di lavoro.

La scopertura della targa inaugurale della nuova piazza insieme all’avvio della Milano Green Week, che da quest’anno si aggiunge alle altre grandi manifestazioni di Yes Milano, sarà preceduta dal convegno inaugurale che si terrà all’interno degli edifici locati a Fastweb e in cui verranno presentate le diverse iniziative che animeranno la città durante la Milano Green Week. L’evento conclusivo della serata, sempre il 27 settembre, sarà invece uno spettacolo di musica classica contemporanea e arte visiva, con un concerto di “The Winstons + Esecutori di Metallo su Carta” che suoneranno una rivisitazione dei ‘Quadri da un’esposizione’ di Musorgskij e dell’album di Emerson, Lake & Palmer, accompagnati dalle proiezioni live dell’artista Andrew Quinn.