In occasione di  Vogue fashion's nights out, la boutique Roy Roger's di Roma si trasforma l'11 settembre in un'installazione dal titolo The Eco Jeans Project.  "Protagonisti dell'installazione sono le fasi produttive del nostro progetto a impatto zero che prevede riduzione delle emissioni nocive generate dall'attività, riqualificazione degli scarti, tutela della

salute di chi vi lavora", spiega Guido Biondi direttore creativo del Gruppo. "E' un'occasione per raccontare il nostro impegno, per riflettere tutti sulla necessità di salvaguardare il patrimonio ambientale".

Così nella vetrina, la grande balla di juta con i ritagli dei jeans ricorda che niente andrà disperso, pronta per essere inviata a chi saprà rigenerarli, destinandoli alla copertura dei cruscotti delle auto. Dall'alto, alcuni modelli della The Eco Jeans limited edition Roy Roger's numerati, trattati con un lavaggio senza additivi chimici e con un ridotto consumo di acqua, in vendita per VFNO.

Per  l'occasione Roy Roger's propone anche una Felpa con la riproduzione del logo dello storico brand che dal 1952  ha segnato la storia del jeans italiano e che potrà essere acquistata a 85 euro nel corso della serata.