All’Automotive Dealer Day 2017, l’evento B2B più importante del settore, in svolgimento a Verona dal 16 al 18 maggio, Ford Italia per il terzo anno consecutivo è stata premiata per il più alto livello di soddisfazione espresso dalla rete di vendita dei veicoli commerciali, e l’Ovale Blu è stato votato dai

dealer italiani come il mandato più desiderato.

Nello studio DealerStat 2017, Ford ha anche conquistato la 5a posizione nella valutazione complessiva della soddisfazione da parte della rete di vendita di auto, risultando 1° tra i costruttori generalisti, e l’Ovale Blu è stato votato dai dealer italiani come il 4° mandato più desiderato.

“Questo attestato di soddisfazione premia l’impegno e le risorse che investiamo nel rafforzare la relazione con la nostra rete di FordPartner, con l’obiettivo di massimizzare il valore delle loro aziende e posizionare sempre più in alto il brand Ford”, ha dichiarato Fabrizio Faltoni, Presidente e Amministratore Delegato di Ford Italia. “Il prestigioso riconoscimento, ottenuto per il terzo anno consecutivo, ci spinge a fare ancora di più, soprattutto nello sviluppare nuove opportunità di business”.

Anche nel 2016 Ford ha confermato, rafforzandola, la leadership nel mercato europeo dei veicoli commerciali, con un aumento della share di 0,6 punti percentuali rispetto al 2015, toccando quota 13,2%. Le vendite di commerciali nei principali 20 mercati europei*  hanno espresso una crescita del 17% rispetto al 2015, con un record di 330 mila unità, spinte dal Transit e dal Transit Custom (+15%), nonché dal Ranger (+42%), che continua a essere il pick-up più venduto d’Europa.

“In Italia, l’Ovale Blu occupa stabilmente la posizione di import leader tra i costruttori non solo grazie a prodotti che rappresentano i punti di riferimento in ciascun segmento per versatilità, efficienza e funzionalità, e una gamma senza rivali per ampiezza e profondità, ma anche in virtù di una strategia di marketing vincente, in grado di valorizzare al meglio le qualità dei nostri veicoli commerciali”, ha aggiunto Faltoni.

Lo studio, condotto dal 2004 da Quintegia con la supervisione scientifica dell’Università Ca’ Foscari Venezia, ha coinvolto quest’anno 32 marchi e il 55% dei dealer italiani, ai quali è stato sottoposto un questionario di 110 domande per misurare la soddisfazione e la fiducia relative al proprio mandato.