Fiat Chrysler Automobiles in Europa chiude ottobre con 76.300 immatricolazioni (+1,5 per cento) e il progressivo annuo con quasi 907.800 registrazioni. La crescita nel 2017 rispetto al 2016 è del 7,6 per cento, in un mercato che aumenta del 3,8 per cento. Tra i marchi vanno segnalati

i risultati di Alfa Romeo (+20,3 per cento nel mese e +34,4 nel progressivo annuo), di Jeep (+20,4 per cento a ottobre e +0,3 per cento nei primi dieci mesi di quest’anno) e di Fiat, che nel progressivo 2017 aumenta le vendite del 7,5 per cento. Ancora una volta Panda e 500 non hanno rivali nel segmento A: insieme detengono sia a ottobre sia nel progressivo annuo una quota superiore al 29,5 per cento. Le vendite della Panda crescono nel mese del 9,7 per cento e quelle della 500 nell’anno del 5,7 per cento. Ypsilon si conferma leader del suo segmento in Italia e prosegue la crescita della Jeep grazie soprattutto a Renegade ma anche al nuovo Compass che, commercializzato da pochi mesi, sta scalando le classifiche di vendita del suo segmento. Infine, sono Giulia e Stelvio che permettono all’Alfa Romeo di crescere nel progressivo annuo come nessun altro costruttore.