Nel 2017, Groupe PSA ha immatricolato in Italia 214.420 vetture e veicoli commerciali dei marchi Citroën, DS e Peugeot, con una crescita del 16,3% rispetto al 2016, più del doppio rispetto al +6,8% fatto registrare dal mercato. Si consolida così il trend di crescita che in tutti i mesi del 2017 è stato superiore a quella del mercato.

La quota di mercato del 2017 di Groupe PSA in Italia è stata del 9,91% pari ad un incremento di 0,8 punti rispetto all’anno precedente. L’incremento è il migliore tra tutti quelli fatti registrare dai Gruppi automotive nello scorso anno.

Le ottime performance sono dovute ad una gamma di prodotti sempre più vicine alle richieste dei Clienti italiani, come dimostrano i successi di CITROËN C3 (quasi 42 mila immatricolazioni dall’inizio dell’anno) e della gamma SUV PEUGEOT (oltre 50 mila unità vendute di 2008, 3008 e 5008).

Nei veicoli commerciali, con 29.357 immatricolazioni ed una quota del 15,2%, Groupe PSA cresce nel nostro Paese del 12,9% in un mercato leggermente in flessione. Risultato che permette di guadagnare più di 2 punti di quota e consolidarsi al secondo posto nel mercato dei veicoli commerciali.

 

L’ottima crescita degli ultimi veicoli lanciati sul mercato, Citroën Jumpy e Peugeot Expert (rispettivamente +32,6% e +39% rispetto allo scorso anno) è confermata anche dal resto della gamma che registra performance superiori a quelle del 2016.