Panasonic Jaguar Racing ha presentato il layout della livrea per la Jaguar I-TYPE 3, la versione Gen 2 della sua vettura da gara, che debutterà nella quinta stagione del Campionato ABB FIA Formula E. Oltre a consolidare la mission Race to Innovate”, questa presentazione segna un altro

momento storico nella strategia dell’elettrificazione di Jaguar Land Rover.

La Gen 2 è una vettura da corsa audace, dinamica e futuristica, che rappresenta un ulteriore passo avanti anche in termini di velocità e prestazioni. La potenza massima disponibile per le qualifiche è stata aumentata a 250 kW (l’equivalente di circa 340 CV), mentre per la gara è di 200 kW. Una batteria più prestazionale consentirà ai team di portare a termine le competizioni con una sola vettura, evitando il cambio auto obbligatorio. Tutto ciò dimostra anche quanto sia rapido lo sviluppo tecnologico delle batterie dei veicoli elettrici. La Jaguar I-TYPE 3 sarà equipaggiata con un Halo a LED in virtù dell’incremento delle norme di sicurezza previsto dalla FIA all’inizio di quest’anno.

James Barclay, Team Director di Panasonic Jaguar Racing ha detto: “Questo è un giorno molto emozionante per Panasonic Jaguar Racing perchè inizia una nuova tappa del nostro viaggio verso l’elettrificazione. Con la Formula E siamo ritornati alle competizioni motoristiche e tutto ciò che apprendiamo gara dopo gara lo trasferiamo dalla pista alla strada, contribuendo allo sviluppo e alla nascita dei futuri veicoli elettrici Jaguar Land Rover. La livrea della Jaguar I-TYPE 3 è una progressione stilistica di quella presente sulla vettura da corsa di questa stagione. Al tempo stesso però siamo molto concentrati sulle prossime gare che ci aspettano e sui progressi positivi della nostra squadra. Non vediamo l’ora di correre a Roma, di fronte a tutti gli appassionati fan italiani.”

Nelson Piquet Jr, #3: “Lo scorso mese ho avuto la possibilità di guidare la versione di prova della Jaguar I-TYPE 3. È stato una grande momento per noi. La vettura è partita bene e sembra essere promettente ma c’è ancora molto da fare prima di farla correre in pista alla fine di quest’anno. Ora il mio obiettivo è Roma. Amo i nuovi tracciati e sono pronto per questa sfida.”

Mentre la squadra è impegnata nello sviluppo della vettura per il prossimo campionato, Panasonic Jaguar Racing sta vivendo la sua migliore stagione con entrambi i piloti sempre nella zona punti nelle ultime gare. Anche nel primo E-Prix di Roma il team vuole consolidare questo trend di successo.