In esecuzione degli accordi già comunicati ad agosto, Pirelli rende noto di aver sottoscritto il closing per l’acquisto di una partecipazione del 49% della Joint Venture che detiene, attraverso la società Jining Shenzhou Tyre Co., un nuovo stabilimento

di produzione di pneumatici Consumer in Cina.

Come preannunciato, l’investimento di Pirelli per la partecipazione del 49% nella Joint Venture è pari a circa 65 milioni di euro. Pirelli avrà inoltre il diritto, da esercitare nel periodo compreso tra l’1 gennaio 2021 e il 31 dicembre 2025, di incrementare tale partecipazione fino al 70%. L’operazione non modifica i target previsti nel piano industriale 2017-2020.

Il nuovo stabilimento, che sarà gestito dal management Pirelli, fornirà la necessaria flessibilità produttiva nel segmento High Value, tenuto conto dell’evoluzione del mercato cinese, degli sviluppi attesi nel segmento dell’auto elettrica e della quota crescente di omologazioni ottenute nel segmento del primo equipaggiamento in Cina, Giappone e Corea. (Farnesina)