Volvo Cars è sempre più prossima a chiudere il quinto esercizio consecutivo con vendite globali da record, dopo aver registrato in quest’area un aumento a doppia cifra – pari all’11,8% - nel mese di ottobre rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.

L’eccellente andamento è stato determinato da una crescita in tutte le regioni di distribuzione negli Stati Uniti, in Cina e in Europa. Nel corso del mese, la Casa automobilistica ha venduto 53.509 vetture.

Nei primi dieci mesi del 2018, Volvo Cars ha venduto complessivamente 526.062 veicoli, equivalenti a un incremento del 14% rispetto allo stesso periodo dello scorso esercizio. Questo risultato consente alla Casa di mantenere salda la rotta che la porterà a concludere il 2018 stabilendo un nuovo record di vendita a livello globale. Nel 2017, le vendite della Casa svedese si erano attestate a 571.577 unità.

Negli Stati Uniti le vendite sono aumentate del 4,6% in ottobre grazie a una richiesta che ha continuato a rimanere sostenuta dei pluripremiati modelli SUV di Volvo, in particolare XC60. Complessivamente, Volvo ha venduto nel mese 7.327 vetture rispetto alle 7.008 consegnate nello stesso mese dello scorso anno.

La Cina ha fatto registrare in ottobre una crescita pari al 3,2%, con vendite sul mercato retail che hanno raggiunto le 11.083 unità, soprattutto grazie al contributo dei popolarissimi modelli XC60 e S90 prodotti localmente. Nell’ottobre del 2017, le vendite di Volvo su questo mercato erano state pari a 10.744 unità.

In Europa Volvo Cars ha venduto 26.892 automobili in ottobre: un aumento del 12,2% rispetto allo stesso mese dell’esercizio precedente registrato grazie alla domanda sempre forte dei modelli XC60 e XC40.