Continuano i divertenti e gustosi showcooking ad Expo targati Casillo Day, il grande progetto ideato da Casillo Group, l’impresa primaria italiana nel campo delle semole, grano, farine commestibili, prodotti da forno, che partecipa all’Esposizione Universale di Milano come main partner dell’official sponsor Farine Varvello 1888.

 

 Due gli appuntamenti prossimi all’interno del Cluster dei Cereali e Tuberi Varvello 1888: martedì 8 settembre e mercoledì 9 settembre.

 Martedì alle 13,30 e alle 18,00, protagonista il volto apprezzato in tutti gli States, Rossella Rago, con la quale Casillo Group ha avuto già una felicissima collborazione negli USA. Giovane italoamericana amante della buona cucina e ideatrice del seguitissimo show online “Cooking with Nonna” in cui la talentuosa cuoca, originaria della città di Mola di Bari, si cimenterà nella preparazione della pasta fresca con il prezioso supporto della nonna pugliese.

 Mercoledì 9 settembre andrà in scena La Pizza d’Autore con i pizzaioli di Corato Michele Aucelli e Carlo Stolfa (alle 13,30 e alle 18,00) e durante i loro shoowcooking sarà proiettata la videoricetta. Le pizze saranno preparate con gli ottimi prodotti Selezione Casillo.

 Inoltre, durante le due giornate sarà possibile assistere al processo di macinazione grazie all’istallazione di un molino dimostrativo a cilindri in scala ridotta, della più innovativa tecnologia della tedesca Bühler, che sarà messo in azione per far dimostrare a chiunque interverrà la sorprendente trasformazione della farina in grano.

 Per tutto settembre si alterneranno altri nomi come la chef Palma D’Onofrio, blogger Claudio e Eva e il gastronauta Davide Paolini. E tanti spettacoli.

 Casillo Day è il nome degli appuntamenti racchiusi “NEL NOME DEL PADRE, storie di grano e di terra”, il grande progetto ideato dal fotografo, scrittore e regista Carlos Solito e con il quale Casillo Group partecipa ad Expo 2015 (fino al 31 ottobre) per raccontare la sua storia e il suo lavoro, radicato nella tradizione, ma anche attento al contributo delle tecnologie e alla qualità dell’alimentazione.