Dedagroup ICT Network è una realtà specializzata nella produzione di software per le Banche, il Fashion, il Treasury and Cash Management, la Pubblica Amministrazione e la Web Integration. Conta su 14 aziende, oltre 1600 persone altamente specializzate, 25 sedi operative

in Italia e all’estero che servono oltre 3500 clienti. Con sede in Trento e un fatturato di oltre 200 milioni di euro, si colloca fra le prime dieci realtà ICT a capitale italiano.

 Negli oltre 30 anni di presenza nel settore IT, il Gruppo ha saputo costruire relazioni consolidate con una ampia base di clienti, grazie allo sviluppo di soluzioni software proprietarie attraverso le quali i clienti governano i loro processi core. Oltre 1.200 pubbliche amministrazioni, 250 istituti di credito, 200 aziende della Moda si avvalgono dei software sviluppati da Dedagroup ICT Network per gestire le loro attività. Dal 2009 il Gruppo ha avviato la sua strategia di internazionalizzazione, cui il nuovo piano industriale dà vigorosa spinta.

 Dedagroup ICT Network è controllata indirettamente da Lillo Spa, holding del gruppo industriale Podini-Lillo di Bolzano, realtà imprenditoriale con un giro d’affari complessivo di oltre 2 miliardi di euro.

 Per far fronte agli obiettivi del Piano Industriale 2014-2017, Dedagroup ICT Network ha deciso di emettere un prestito obbligazionario di € 10.000.000 della durata di 5 anni rivolto ad investitori istituzionali, che sarà collocato sul mercato Extramot di Borsa Italiana. La Società ha affidato l’incarico di arranger a Banca Popolare di Vicenza, che intende sostenere il progetto attraverso il collocamento in garanzia dell’emissione.

 “E’ per noi motivo di grande soddisfazione - afferma Alessandro Balboni - Direttore Corporate di Banca Popolare di Vicenza – poter affiancare e supportare le migliori aziende del Triveneto, solide, innovative e con una forte vocazione internazionale. Il Minibond in corso di emissione da parte di Dedagroup costituisce la nona operazione curata dalla nostra banca, particolarmente attiva in questo settore.”