Torna il Gran Ballo Russo a Roma presso l’Hotel St. Regis. L’élite Italia-Russia si ritroverà  per dare un tributo al noto poeta Mikhail Lermontov in una serata con balli in costumi ottocenteschi, presentazioni teatrali e cene di gala con autorità e vip dei due paesi.

 

Nell'arte si intrecciano business fruttuosi bilaterali grazie a PrimaCertificate di Inga Primac, società che certifica hotel e aziende “Russian Friendly”, Giulio Gargiullo, Online Marketing Manager fra Italia e Russia e Aster Club di Ludmila Posiletcaia, servizi di conciergerie per la clientela russa, con sponsor e partner autorevoli in un'occasione esclusiva per intessere rapporti privilegiati.

 

Anche quest'anno, il 9 gennaio 2016, nella bellissima cornice dell’Hotel St. Regis di Roma, rientrano in scena magiche ed eleganti atmosfere del XIX° secolo grazie allo spettacolare “Gran Ballo Russo” in occasione della chiusura dell’anno della letteratura in Russia. Tanti rappresentanti del mondo diplomatico, della finanza, delle autorità italiane e russe saranno presenti al ormai consueto appuntamento annuale che non si limita ad essere solo culturale ma anche mondano e di affari.

 

La IV° edizione, promossa dalla "Compagnia Nazionale di Danza Storica" di Nino Graziano Luca, da “Eventi-Rome” di Yulia Bazarova (promotrice della cultura russa in Italia, giornalista e rappresentante della rivista russa “Italia - la vita come arte”) e da Paolo Dragonetti De Torres Rutili della “Associazione amici della grande Russia”, sarà dedicata al grande poeta russo Mikhail Lermontov.

 

L’evento, inoltre, sarà patrocinato dall'Ambasciata della Federazione Russa in Italia, dal Forum di Dialogo Italo-Russo delle Società Civili, dal Centro Russo di Cultura e Scienza "Rossotrudnichestvo", dalla Fondazione "Centro per lo Sviluppo dei Rapporti Italia/Russia”, da Chaine des Rôtisseurs DIGA e dal Comune di Roma.

 

Nella serata, oltre ai balli d’epoca, verrà messa in luce la commedia "Un ballo in maschera" dove Mikhail Lermontov sarà interpretato dal celebre regista e attore russo Nikolaj Burlyaev, mentre la famosa attrice e cantante Marina Orlova rappresenterà il ruolo di Nina Arbenina. Le relative parti in italiano saranno recitate dai talentuosi attori locali Davide Gramiccioli e Angelica Pedatella.

 

Sarà anche una serata ricca di premi: a Nikolaj Burlyaev verrà consegnato il premio “Il Bozzetto d’oro” dall’azienda toscana di arredamento Savio Firmino e gli ospiti saranno premiati con cinque riconoscimenti per il costume storico più originale e raffinato per 5 categorie diverse. I premi – ideati da Inga Primac – costituiscono degli weekend in alcuni meravigliosi Hotel italiani - dalla Toscana alle splendide isole Sardegna e Sicilia - che sono certificati e rappresentati da PrimaCertificate in Russia e altri 15 paesi dell’est. I voucher saranno consegnati da Giulio Gargiullo, Online Marketing Manager che svolge da tanti anni la sua attività tra l’Italia e la Russia e Ludmila Posiletcaia, di Aster Club – una nuova realtà nel ambito dei servizi di concierge e lifestyle management di alto livello per i clienti russi sul intero territorio italiano.