CCIR

I TWEET

La Cina si conferma al top dei pagamenti via mobile (con smartphone o tablet) con un valore di transazioni che nei primi dieci mesi del 2017 ha toccato gli 81.000 miliardi di yuan (circa 10.300 miliardi di euro), con una crescita del 37% rispetto all'anno precedente. I dati forniti dal ministero dell'Industria e dell'IT confermano la

popolarità delle transazioni cashless, più convenienti rispetto a quelli bancari, grazie al successo di servizi come quelli forniti da Alibaba e Tencent. In Cina il pagamento tramite smartphone è ormai comune anche per somme molto ridotte fra i circa 740 milioni di utenti di telefonia mobile: di questi - secondo i dati del China Internet Network Information Center - più del 35 % preferisce le transazioni via mobile contro il 31,8 % che ancora si affida a contanti e carte di credito. (ICE PECHINO)

EN IT