CCIR

I TWEET

Una misura significativa proposta nella prima versione della bozza della legge finanziaria 2018 riguardante l'apertura dell'agricoltura all'investimento estero è stata abbandonata così come la disposizione fiscale che rivedeva al rialzo il valore dei bolli fiscali di alcuni documenti amministrativi. La Camera bassa del Parlamento algerino

ha inoltre respinto l'IVA al 19% che doveva essere applicata all'importazione dei kit SKD/CKD destinati alle industrie di montaggio automobilistico. Il testo finale, pubblicato nella Gazzetta ufficiale, istituisce dazi aggiuntivi provvisori di salvaguardia applicabili alle operazioni di importazione di merci destinati all'immissione al consumo in Algeria. Il tasso di questi dazii è fissato tra il 30% e il 200%. Essi dovrebbero sostituire a breve la lista dei prodotti «sospesi» all'importazione. La lista dei prodotti sottoposti al dazio aggiuntivo provvisorio di salvaguardia ed i correspondenti tassi saranno determinati periodicamente mediante regolamento. L'esecutivo ha avviato consultazioni con associazioni professionali e organizzazioni imprenditoriali al fine di costituire una prima lista dei prodotti soggetti a tali dazi. (ICE ALGERI)

 

 

 

 

EN IT