CCIR

I TWEET

L`Ufficio Statistico Nazionale (ONS) ha comunicato che il tasso di inflazione nel R.U e` cresciuto nel mese di agosto al 2,7% (era 2,5% a luglio). Le cause sono ascrivibili, secondo l`ONS,  ad alcuni prodotti e/o servizi p.e tariffe aeree e marittime, cinema e teatri, giochi elettronici, abbigliamento invernale,ecc.) i cui prezzi sono cresciuti

ad un tasso piu` elevato rispetto a quanto si attendevano gli analisti (l`inflazione era prevista in discesa al 2,4%). E` da precisare peraltro che numerosi analisti evidenziano che comunque questo innalzamento dell`inflazione dovrebbe essere momentaneo per rientrare entro l`anno e poi nel 2019, intorno al 2%. Altri invece connettono la crescita dell`inflazione all`incertezza del momento politico ed economico legato alla Brexit e segnalano che in caso di "c.d. " no deal " l`inflazione potrebbe schizzare ben oltre i dati.   (ICE LONDRA – ONS)

 

 

 

EN IT