La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

CCIR

I TWEET

Nasce Confindustria Ucraina. L’annuncio della creazione della nuova realtà territoriale dell’associazione degli industriali è avvenuto nel corso del Kyiv International Economic Forum, l’appuntamento annuale aperto dal primo ministro Volodymyr Groysman, che accoglie nella capitale ucraina rappresentanti istituzionali, politici,

esperti di economia e finanza, diplomatici e investitori internazionali. Alla presentazione, aperta dal Presidente di Confindustria Ucraina Marco Toson, sono intervenuti l’ambasciatore italiano Davide La Cecilia, il Presidente del Gruppo Tecnico Internazionalizzazione Associativa di Confindustria nazionale Edoardo Garrone e rappresentanti delle diverse sedi territoriali guidati dal Presidente di Confindustria Est Europa Luca Serena.

Folta la delegazione di imprenditori italiani e di rappresentanti ucraini che hanno avuto un’occasione di confronto sulle opportunità emergenti nel mercato ucraino, sulle potenzialità di alcuni settori ritenuti di importanza strategica e sulle sfide che il Paese sta affrontando per compiere ulteriori progressi nell’attuazione di importanti riforme strutturali.

“La presenza in Ucraina di una territoriale di Confindustria” ha dichiarato l’Ambasciatore La Cecilia nel suo intervento di saluto “potrà dare valore aggiunto alle attività di assistenza e promozione che l’Ambasciata e l’Agenzia ICE già svolgono a sostegno dei nostri imprenditori in questa fase di ripresa economica, con il forte auspicio - ha rilevato - che ciò possa contribuire a rilanciare le relazioni economiche bilaterali, riducendo quel gap di percezione rispetto alle opportunità offerte da questo mercato che ancora permane tra alcuni investitori”.   (Farnesina) 

 

 

 

EN IT