La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Secondo i dati pubblicati dell’Istituto nazionale di Statistica, nel periodo gennaio-settembre 2018 le esportazioni FOB hanno raggiunto in Romania il valore di 50,84 miliardi di euro (+9,1% rispetto al corrispondente periodo del 2017), mentre le importazioni CIF si sono attestate a 60,8 miliardi di euro (+9,5% rispetto allo stesso

periodo dell’anno precedente). Nel periodo di riferimento, il deficit commerciale FOB - CIF è stato 9,95 miliardi di euro, 1,05 miliardi in più rispetto a quello registrato nel periodo gennaio-settembre 2017. Il valore degli scambi intracomunitari di beni è stato di 38,9 miliardi di euro per quanto riguarda l’export e di 45,47 miliardi di euro per l’import, pari rispettivamente al 76,7% del totale delle esportazioni e al 74,8% del totale delle importazioni. Nel periodo di riferimento, il peso maggiore nella struttura delle esportazioni e delle importazioni è detenuto dai seguenti gruppi di prodotti: macchinari e attrezzature per il trasporto (47,4% sulle esportazioni e 37,9% sulle importazioni) e altri prodotti manufatti - classificati principalmente per materie prime (ferro, acciaio, gomma, metallo, ecc.) e articoli manufatti varie (abbigliamento e accessori, calzature, ecc.) - (32,3% sulle esportazioni e 30,7% sulle importazioni). (ICE BUCAREST)

 

 

 

EN IT