La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

#CNHIndustrial firma di linea di credito revolving committed pari a 4mld di euro https://t.co/0kCtBKjVHQ di @TribunaEconomic
RT @ItalyMFA: 100 prodotti #MadeinItaly, 100 ambasciatori del design, 100 eventi in 100 città coinvolte: oggi è l'#ItalianDesignDay 2019, l…

in collaborazione con: 

     

 

RAPPORTI AMBASCIATE Kenya

 

Il Kenya ha una crescita economica che oscilla tra il 5 e il 6% annuo. La crescita non coincide con la distribuzione del reddito, infatti il benessere è in mano a circa il 2% della popolazione mentre oltre la metà dei kenioti vive sotto il livello di povertà.

L''economia è basata principalmente sulle esportazioni agricole e la parte del leone viene fatta dal turismo.

Il Kenya e’ considerato un partner importante per l’Italia e un attore strategico per la stabilità e lo sviluppo economico e sociale dell’Africa Orientale e non mancano gli investimenti  e i progetti italiani nel settore del turismo locale.

Gli italiani residenti in Kenya rappresentano la seconda comunità tricolore più grande in Africa Sub-Sahariana.

Per capire meglio il mercato e le opportunità di investimento che offre il Paese, Tribuna Economica pubblicherà a maggio il RAPPORTO KENYA, con la collaborazione delle maggiori istituzioni italiane, in primo luogo l'Ambasciata d'Italia a Nairobi.

 

 

 

La copia digitale e cartacea del numero contenente il Report, si potrà acquistare nella nostra edicola online mentre le interviste saranno segnalate nelle pagine ufficiali del giornale: Linkedin, Facebook, Twitter e nei siti dei nostri partners Assocamerestero e Promos Milano 

 

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

EN IT