CCIR

I TWEET

“L’aiuto pubblico italiano cresce per il quinto anno di seguito, in controtendenza rispetto al dato registrato sul piano internazionale. L’Italia sta mantenendo gli impegni assunti in materia di cooperazione”. Così il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha commentato i dati pubblicati sul

I rifiuti urbani sono solo il 10% delle 2,5 miliardi di tonnellate di rifiuti prodotti ogni anno nell'Unione europea, ma sono anche i più evidenti e complessi per via della loro composizione, delle diverse provenienze e del rapporto con i modelli di consumo. Produzione di rifiuti in Europa. Nel periodo 2005-2016 la quantità

Secondo le norme in vigore, a partire dal 1 gennaio 2021 tutti i nuovi edifici nell’UE dovranno consumare una quantità di energia pari a zero o molto ridotta per il riscaldamento, il condizionamento e l'acqua calda. Le norme attuali introducono anche una certificazione energetica degli edifici che permette a proprietari e inquilini di

Le entrate derivanti dall'industria dell'ospitalita' nel 2017 sono il miglior indicatore dei progressi realizzati dal settore turistico in Croazia. Secondo i dati pubblicati della Banca Nazionale nel corso del 2017 i villeggianti stranieri hanno portato nelle casse dello Stato 9,5 miliardi di euro, ovvero 860 milioni di euro in piu' rispetto al 2016.

Le imprese che esportano o che sono in procinto di esportare merci e servizi dal mercato serbo a quello statunitense potranno beneficiare anche nel futuro del sistema di preferenze generalizzate (Generalized System of Preferences), che entrerà in vigore il 22 aprile di quest’anno e sarà valido fino alla fine del 2020.

Nel 2017, in Belgio è stato registrato numero consistente di nuove imprese, pari a 95.081, un dato record, dovuto ad un aumento del 5,91% rispetto al 2016 e una differenza positiva netta del 2,45%, considerando il numero di imprese che hanno cessato le proprie attività nel 2017 (dati UNIZO, UCM e Graydon).Il numero record di nuove

The preliminary 2017 road safety statistics released by the Commission show, for the second year in a row, a decrease in the number of fatalities of around 2%. 25 300 people lost their lives on EU roads in 2017, which is 300 fewer than in 2016 (-2%) and 6 200 fewer than in 2010 (-20%). While this trend is encouraging, reaching the EU objective of halving road fatalities between 2010 and 2020 will now be very challenging. In addition, it is estimated that

Les gouverneurs de la Banque africaine de développement représentant les pays d’Afrique australe ont affirmé que l’institution représente l’avenir du développement du continent, l’appelant même à assumer le rôle de chef de file de sa transformation accélérée.

Composite leading indicators (CLIs), designed to anticipate turning points in economic activity relative to trend six to nine months ahead, continue to anticipate stable growth momentum in the OECD area as a whole.  Among large European economies, signs of growth losing momentum are now emerging in Germany,

EN IT