Austrian Airlines sta continuando ad investire: prevista entro la prossima primavera l’assunzione di 240 nuovi assistenti di volo a livello globale. 90 sono già in fase di formazione mentre sono in corso le selezioni per 150 posizioni aggiuntive.

 

La domanda di nuovo personale di bordo si rende necessaria a seguito dell’ampliamento del network soprattutto verso destinazioni di lungo raggio, fra cui Miami, Colombo e Mauritius, ed è parte integrante di un più ampio piano strategico, che prevede anche investimenti nel prodotto e nella flotta e un nuovo modello tariffario per i voli in Europa che permette, per esempio, a coloro che viaggiano con il solo bagaglio a mano di acquistare biglietti a/r sulle rotte europee a partire da 89 euro tasse incluse (tariffa Economy Light) e di prenotare in qualsiasi momento servizi aggiuntivi secondo le proprie necessità.