Banca Popolare di Vicenza e Confesercenti Milano, Lodi, Monza Brianza hanno siglato un accordo a sostegno delle imprese associate con lo scopo di dare un supporto concreto ai territori interessati. L’intesa prevede interventi su misura per le imprese del settore

e comprende operazioni di finanziamento, una gamma di conti correnti dedicati e soluzioni innovative per l’operatività aziendale.

 In particolare, agli associati di Confesercenti Milano, Lodi, Monza Brianza che intendono avviare una nuova impresa Banca Popolare di Vicenza mette a disposizione linee di credito, per importi fino a 50 mila euro e con durate differenziate, in base al proprio progetto imprenditoriale, redatto in collaborazione con l’Associazione.

Grazie all’accordo, le aziende associate, gli imprenditori ed i loro dipendenti per le proprie posizioni personali, troveranno presso tutti gli sportelli di Banca Popolare di Vicenza la gamma di conti correnti SemprePiù a condizioni ad essi esclusivamente dedicate. La soluzione di conto corrente comprende anche l’adesione al Programma Commercianti che include prodotti volti a soddisfare i bisogni specifici della tipologia di attività svolta. 

Particolarmente innovative sono le soluzioni a disposizione delle imprese aderenti a Confesercenti Milano, Lodi, Monza Brianza che riguardano l’utilizzo della moneta elettronica, mediante il servizio Pos a condizioni dedicate, la gestione della tesoreria aziendale e i servizi di multicanalità.

L’Istituto persegue da tempo un significativo programma di supporto alle PMI e si conferma banca del territorio, vicina alle famiglie e alle imprese.  infatti, sono 576 gli accordi e le convenzioni siglati da Banca Popolare di Vicenza con le principali Associazioni di Categoria delle Imprese, Consorzi di Garanzia Fidi ed Enti Pubblici a favore dell’economia e al servizio delle Istituzioni Pubbliche. 

“La capacità di accesso al credito e la corretta gestione dello stesso rappresenta una delle componenti di successo per un'impresa che voglia stare sul mercato per durare nel tempo, pertanto deve essere analizzata con attenzione e perseguita con efficacia. Questo accordo con BPVi è per noi motivo di ulteriore stimolo nell'accompagnare i nostri Associati in scelte adeguate e competitive” - ha dichiarato Andrea Painini, Presidente di Confesercenti Milano – Lodi – Monza Brianza.

“Questa intesa - ha dichiarato Iacopo De Francisco, Vice Direttore Generale Vicario di Banca Popolare di Vicenza - è frutto del positivo e costruttivo dialogo con le imprese del commercio, del turismo e dei servizi che hanno una rilevanza notevole per l’economia di queste province. La nostra Banca ha strutturato da tempo un’apposita gamma di prodotti e servizi per rispondere efficacemente alle esigenze peculiari di questi comparti, comprendendo anche interessanti soluzioni riguardanti i pagamenti elettronici. L’Istituto rivolge, inoltre, particolare attenzione al mondo delle start-up, realtà innovative in cui si concretizzano l’impegno, la competenza e la passione dei giovani imprenditori. Questo accordo conferma il nostro sostegno al territorio lombardo e in particolare alle province di Milano, Lodi e Monza Brianza alle quali, nei primi nove mesi del 2015, abbiamo erogato 117,5 milioni di euro di nuovi finanziamenti e nelle quali abbiamo in essere 22 accordi con associazioni di categoria e consorzi del settore”.