CCIR

UniCredit e UNICO La farmacia dei farmacisti hanno siglato un accordo per sostenere la distribuzione farmaceutica nella gestione della propria liquidità, supportando lo svolgimento di un servizio essenziale, come si è dimostrato nel corso dell’emergenza sanitaria.

La Società nata dalla fusione del ramo distributivo di più cooperative di farmacisti italiani ha, infatti, stipulato un contratto di reverse factoring da 9 milioni di euro con UniCredit Factoring. Grazie all’impiego della piattaforma di reverse factoring U-FACTOR, “UNICO La farmacia dei farmacisti” potrà così sostenere i farmacisti associati, aiutandoli ad affrontare meglio la situazione contingente.La gestione del debito attraverso il reverse factoring potrà consentire, infatti, di impiegare le disponibilità finanziarie nella gestione del proprio business, creando un circolo virtuoso di liquidità, con ricadute positive su tutta la filiera.

Andrea Casini, Co-CEO Commercial Banking Italy di UniCredit, ha commentato: "Riteniamo importante la collaborazione con una realtà come ‘UNICO La farmacia dei farmacisti’ con la quale abbiamo ulteriormente rafforzato una soluzione finanziaria integrata che comporta immediati vantaggi per l’intera filiera dei suoi numerosi fornitori. Una filiera che si è dimostrata indispensabile in questo periodo e rappresenta comunque una solida realtà. In generale sono imprese che rappresentano un altro settore importante dell'Italia che produce. UniCredit dimostra ancora una volta il proprio impegno a supporto delle economie reali dove opera, a maggior ragione in un momento come questo in cui bisogna lavorare per le immediate necessità, ma anche con uno sguardo alla ripartenza del Paese”.

Simone del Guerra, AD di UniCredit Factoring, ha aggiunto: “Collaborare, grazie a una delle nostre soluzioni di Supply Chain Finance, con una grande azienda italiana come ‘UNICO La farmacia dei farmacisti’ che opera nella filiera distributiva della salute, è un’importante conferma di come questa sia la direzione giusta per rispondere ai bisogni delle imprese e alleviare la tensione finanziaria dei loro fornitori contribuendo alla tenuta dei settori essenziali e alla ripresa dell’economia reale”.

Stefano Novaresi, Direttore Generale di ‘UNICO La farmacia dei farmacisti’, ha dichiarato: “Valuto molto positivamente questa collaborazione con un così prestigioso player del mondo bancario e sono grato della fiducia accordataci. La gestione del nostro core business necessita di strumenti finanziari di supporto e quanto offerto da questo reverse factoring U-FACTOR, rappresenta un concreto aiuto. Il nostro impegno, mai interrotto, nel distribuire salute ogni giorno ad oltre 7500 farmacie nel nostro paese ha certamente un risvolto sociale importante reso ancora più evidente in questo periodo così particolare e confido in un rapporto di partnership duraturo con UniCredit”.