CCIR

Cinebooking.com, startup innovativa nata c/o Cinecittà Studios per trovare personale artistico, tecnico e forniture nel settore dell’entertainment del cinema, televisione, pubblicità, eventi, radio, moda, musica, teatro, ha lanciato la sua prima campagna di equity crowdfunding

 per poter realizzare più rapidamente un importante piano di crescita e sostenere prima di tutto il mercato italiano, duramente colpito dalla pandemia, ma a breve anche quello mondiale. Obbiettivo: fornire ad un’utenza potenziale di oltre 92 milioni di lavoratori nel mondo una piattaforma pensata su misura per chi ha bisogno di verificare velocemente la disponibilità di una risorsa, di cercarla con parametri particolari e di ingaggiarla in tempi rapidi, ma anche, ovviamente, per offrire concrete opportunità di lavoro ai molti freelance che faticano in questo periodo difficile a ripartire.

 Cinebooking, che ha già vinto un importante bando Smart&Start con il Ministero sviluppo economico (Invitalia, con un valore pari a € 300.000), ha ora lanciato una campagna di crowdfunding su BacktoWork, che permette agli investitori, sia aziende che persone fisiche, uno sgravio fiscale pari al 30%.

 “La mission di Cinebooking è di venire in soccorso ad aziende e professionisti, soprattutto in questo periodo di grave crisi, attraverso un esclusivo motore di ricerca che agevola l’incontro tra domanda ed offerta di figure artistiche e/o professionali, forniture e noleggi di beni e servizi in uso nell’industria entertainment del cinema, televisione, pubblicità, eventi, radio, moda, musica e teatro”, commenta Gianfranco De Rosa, Founder e CEO di Cinebooking Italia Srl, che aggiunge: “L’Italia rappresenta il punto di partenza di un progetto che vuole essere internazionale e creerà maggiori opportunità di lavoro e di scambio fra Paesi.”