Print
Category: Editoriali

di Gianluca Mirante Direttore Italia, Cipro, Grecia e Malta HKTDC

La pandemia di COVID-19, con la cancellazione di fiere e di eventi in tutti i settori, ha sicura­mente influenzato

l'attività com­merciale e le catene di approvvi­gionamento nel mondo, privando molte aziende di opportunità commerciali e di marketing. Le mostre internazionali su larga scala sono canali importanti attraverso i quali gli operatori globali possono espandere la pro­pria attività e, per aiutare le im­prese a superare questa situazio­ne, HKTDC (Hong Kong Trade Development Council) ha lancia­to già a partire dal 1° aprile scor­so una serie di attività ed eventi online che sono stati ulteriormen­te perfezionati negli ultimi mesi, garantendo ai fornitori interna­zionali un nuovo canale per con­sentire di stabilire contatti con gli acquirenti ed effettuare ordini.  In seguito alla cancellazione delle fiere ad aprile 2020, le ma­nifestazioni sono state integrate per un mese all’interno della Spring Virtual Expo, che si è ri­volta agli oltre 130.000 fornitori e 2 milioni di utenti della piat­taforma e-commerce hktdc.com Sourcing di HKTDC, uno stru­mento già presente sul mercato da oltre trent’anni.  Dopo questa edizione pilota, con il prosieguo della pandemia, HKTDC ha continuato a proporre nuovi servizi e canali di vendita per affrontare l’emergenza, e ha previsto l’organizzazione di una vetrina digitale ogni trimestre.

Dopo la Summer Sourcing Weeks, che si è svolta dal 27 lu­glio al 7 agosto, ha fatto seguito la Autumn Sourcing Week, dal 16 al 27 novembre, e si è conclu­sa da poco la parte online dell’In­ternational Sourcing Show, la cui edizione in presenza è prevista dal 26 al 29 luglio. La ISS ha permesso lo svolgimento online di sette delle fiere organizzate ogni anno da HKTDC e anche in questa occasione è stato attivato l’innovativo servizio di business matching online Click2Match, il cui nuovissimo interfaccia colle­ga in maniera immediata e sem­plificata buyer e fornitori.  In questi mesi HKTDC ha inoltre lavorato al perfeziona­mento della piattaforma hktdc.com Sourcing, per poten­ziarne le funzionalità di matching e consentire alle aziende di con­durre al meglio le loro trattative. In particolare, una grande oppor­tunità è rappresentata dalla possi­bilità di avere dei “padiglioni vir­tuali” costituiti da aziende italia­ne di qualità, a cui garantire una presenza paese uniforme e alta­mente visibile nei confronti di buyer internazionali, a costi alta­mente competitivi rispetto ad analoghe piattaforme e-commer­ce internazionali.

La prospettiva di HKTDC è di proseguire con l’utilizzo e il perfezionamento degli strumenti già messi in campo, per risponde­re alle attuali necessità del mer­cato con strumenti sempre più in­novativi e performanti, fino a quando la situazione sanitaria in­ternazionale non sarà definitiva­mente ristabilita. E’ nostra inten­zione quindi ripartire con l’orga­nizzazione delle fiere, e l’attività online continuerà ad affiancarla come già in passato.  In tema di investimenti HKTDC ha riproposto in versio­ne online le due conferenze stra­tegiche, il Belt and Road Summit a dicembre, e l’Asian Financial Forum a gennaio, che hanno visto una significativa partecipazione italiana alle rispettive sessioni di incontri business matching.

In aggiunta alle manifestazio­ni fieristiche, ci teniamo in parti­colare a segnalare come da diver­si anni i settori della tecnologia e dell’innovazione, e recentemente anche il settore medicale, siano per Hong Kong di importanza strategica. Proprio questi temi sa­ranno i contenuti privilegiati di importanti appuntamenti in Italia e a Hong Kong. Il 18 maggio e il 16 giugno sono infatti previsti due webinar con la presenza di esperti relatori da Hong Kong. Segnaliamo poi l’ultima novità del nostro calendario, l’Asian Summit on Global Health, che si terrà il 24 novembre a Hong Kong.  Cogliamo inoltre l’occasione per anticipare in via esclusiva le nuove date del nostro “Think Bu­siness, Think Hong Kong”, la mega promozione organizzata da HKTDC per condividere le ulti­me tendenze di mercato e le op­portunità di business per le azien­de internazionali che scelgono di Sul mercato italiano la pre­senza dell’Ufficio di Milano con­tinua a svolgere la funzione di supporto e di consulenza alle aziende interessate al mercato di Hong. Il nostro calendario di we­binar continuerà anche nei prossi­mi mesi e vi invitiamo di consul­tare periodicamente il nostro sito o le nostre pagine social per esse­re aggiornati in tempo reale.

Non da ultimo, segnalo la no­mina di Mr. Silas Chu, nuovo Re­gional Director, Europe, Central Asia & Israel di HKTDC. Grazie alla consolidata esperienza pro­fessionale nei mercati internazio­nali, Mr Chu guiderà le attività dei 13 uffici in Europa, Asia Centrale e Israele di HKTDC (Almaty, Barcellona, Budapest, Francoforte, Istanbul, Londra, Milano, Mosca, Parigi, Praga, Tel Aviv, Stoccolma e Varsavia).

 

Tribuna Economica

(© Riproduzione riservata)