Eni per la prima volta e come unica azienda italiana è entrata nell’indice Global 100 Most Sustainable Corporations in the World. L’indice, lanciato nel 2005 da Corporate Knights, società canadese di informazione finanziaria, media e ricerca dedicata a quantificare e divulgare

i drivers del capitalismo “sostenibile”, elegge ogni anno le 100 aziende più sostenibili tra le più grandi società al mondo. Le compagnie esaminate da Corporate Knights hanno una capitalizzazione superiore a 2 miliardi di dollari al 1 ottobre di ogni anno e vengono analizzate secondo 12 KPI (Key Performance Indicator). Per quanto riguarda la valutazione dei risultati Eni nei diversi KPI, si evidenzia: un forte miglioramento nel rapporto tra il salario CEO e il salario medio e nella leadership diversity; un miglioramento degli indicatori di consumo energetico, delle emissioni e del consumo di acqua; un miglioramento dell’indicatore che lega la remunerazione agli obiettivi di sostenibilità. Questi risultati confermano ancora una volta l'attenzione che Eni rivolge costantemente allo sviluppo sostenibile e alla gestione responsabile del proprio business.