CCIR

E’ stato firmato un Memorandum of Understanding (MoU) da parte di Saipem per una possibile collaborazione su importanti progetti relativi a pipelines in Iran. Il MoU, firmato con la National Iranian Gas Company (NIGC), prevede l’avvio di discussioni in merito alla possibile collaborazione

da parte di Saipem su progetti relativi a pipelines della NIGC, comprese la IGAT9 e la IGAT11, della lunghezza di 1800 km. Questo secondo MoU segue quello firmato ieri, 25 gennaio 2016, con la compagnia Parsian Oil & Gas Development, che prevede l’avvio di discussioni relative alla possibile collaborazione da parte di Saipem nei lavori di ammodernamento e potenziamento delle raffinerie di Pars Shiraz e di Tabriz. Gli MoU sono accordi preliminari e non vincolanti, pertanto non determinano alcun incremento del portafoglio ordini (backlog) della società.