Warrant Group e Seaside hanno dato vita a WES, Warrant Energy Side, la prima realtà imprenditoriale italiana in grado di supportare, sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista finanziario, le imprese che affrontano un percorso di efficientamento energetico.

“L’efficientamento energetico - spiega Roberto Furini, amministratore delegato di Warrant Group, fondatore di WES insieme a Seaside – è un tema prioritario degli ultimi anni e l’introduzione dell’obbligo per le grandi imprese e le imprese a forte consumo di energia di effettuare l’audit energetico, unitamente alla crescita della mole di lavoro e alle grandi potenzialità del mercato, ci hanno spinto a cercare un partner qualificato di modo che quella che era semplicemente una divisione Warrant dedicata all’energia, potesse trasformarsi in una realtà nuova con una strategia di crescita sul lungo termine. L’obiettivo era quello di creare un interlocutore unico, in grado di supportare l’impresa non solo nell’effettivo percorso tecnico di diagnosi, attuazione degli interventi e monitoring, ma anche nel reperimento degli strumenti economici di sostegno necessari a questo percorso. Tenendo presente anche che, attualmente, la consulenza energetica è fatta principalmente da produttori diretti di impianti o gestori di energia, per loro stessa natura più interessati alla vendita del prodotto o del servizio che a trovare una soluzione efficace per l’azienda. WES, Warrant Energy Side, è il primo interlocutore indipendente e, in quanto tale, può effettivamente aiutare le imprese a cogliere tale adempimento non come l’ennesimo aggravio di burocrazia, ma piuttosto come un’opportunità reale per ottimizzare i flussi, eliminare gli sprechi e diminuire i costi di gestione.”

 

“Abbiamo lavorato con Warrant Group su progetti concreti testandoci direttamente sul campo - sottolinea Patrizia Malferrari, presidente di Seaside, fondatore di WES insieme a Warrant Group -  e questa sintonia ci ha portato a unire forze e competenze in vista di un mercato attualmente stimato in 5.200 milioni di euro, ma che nei prossimi 5 anni, si prevede cuberà un volume di affari di circa 60 miliardi di euro. Si tratta di una grande opportunità per le imprese: gli interventi di efficientamento infatti possono produrre risparmi tra il 25 e il 30% e l’applicazione di strumenti di business intelligence per il monitoraggio, porta a un’efficienza che va dal 7 al 12% nelle aree in cui viene applicato.”

WES, Warrant Energy Side, nasce dall’incontro delle competenze uniche e particolari dei suoi due partner:

con più di 300.000 certificati bianchi generati, un portafoglio di titoli di efficienza energetica (TEE) per un valore superiore a 30 milioni di euro e 120 audit energetici realizzati solo nel 2015, Seaside è attualmente una delle società più innovative e all’avanguardia nel panorama nazionale della green e della white economy. ESCo certificata con più di 300 clienti tra i maggiori gruppi industriali italiani, Seaside conta tra i soci, 3 esperti in gestione dell’energia (EGE);

alle spalle un’esperienza ventennale nel campo dei finanziamenti regionali, nazionali ed europei, Warrant Group, a questa sua specifica competenza, affianca un parco clienti di oltre 2500 imprese, una forte collaborazione con il circuito banche con cui da anni ha aperto un dialogo proficuo, una rete commerciale qualificata e formata, un Osservatorio a livello europeo sui trend e sulle tecnologie di frontiera e la formazione finanziata dalla sua consociata Warrantraining – Centro Servizi PMI che farà da traino per uno dei requisiti chiave richiesti, ossia la formazione di Energy Manager per consentire alle aziende di avere un presidio interno sul tema.

Di proprietà al 50% di Warrant Group e al 50% di Seaside e con 4 consiglieri che siedono nel Cda (due per ciascuna realtà), WES (Warrant Energy Side) ha per Presidente Fiorenzo Bellelli, già Presidente di Warrant Group, Amministratore Delegato Patrizia Malferrari, già Presidente di Seaside, Roberto Furini, già Amministratore Delegato di Warrant, e Paolo Benfenati, già Amministratore Delegato di Seaside, come Consiglieri.

WES dispone di due tecnologie proprietarie: un software di business intelligence per il monitoraggio;

una strumentazione che consente alle imprese dei settori edile, portuale, estrattivo, minerario e manifatturiero di usufruire della defiscalizzazione sui consumi di gasolio dei mezzi d’opera in modo automatico.