Print

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti di perforazione ed estensioni di contratti esistenti in Portogallo, Norvegia, Marocco, Arabia Saudita, Kazakistan ed America Latina del valore complessivo di circa 150 milioni di euro.

 

Saipem ha acquisito un contratto da parte di Eni Portugal B.V. per il noleggio della Saipem 12000, che opererà al largo delle coste del Portogallo. I lavori verranno svolti durante il terzo trimestre 2016. Saipem 12000 è una nave di perforazione in acque ultra-profonde di sesta generazione in grado di operare oltre i 3.000 metri di profondità.

In Norvegia è stato esteso fino ad ottobre 2017 il contratto con Eni Norge per lo Scarabeo 8, mezzo semi- sommergibile di sesta generazione in grado di operare in acque ultra profonde fino a 3.000 metri di profondità.

Nelle attività di perforazione onshore Saipem si è aggiudicata nuovi contratti da vari clienti relativi a diversi impianti di perforazione in Sud America, Arabia Saudita, Kazakistan e Marocco. I contratti entreranno in vigore nel corso del 2016, con una durata che varia da due mesi a due anni.